27.12.2018

RISPOSTE AI LETTORI CENTOCINQUANTOTTO

Author: Elena Lasagna

27/12/2018

Su quali criteri scegli gli amici?

Alessandra

L’amicizia deve essere fondata sull’onestà,  lealtà e intelligenza.  Se ci sono queste  caratteristiche o virtù,  l’amicizia tra due o più persone non tramonterà mai.

Elena  Lasagna

29/12/2018

È vero che chi crea disagi agli altri,  grandi torti, come diffamazione,  chi spesso culunnia per denigrare,  per calpestare qualcuno,  poi  questa cosa gli si ritorcerà contro?

Gabri

A volte chi produce creazioni di disagio psichico agli altri, può essere condizionato in questo senso,  da precise circostanze o da una o più generica crisi esistenziale.  Sono come germi autodistruttivi,  tanto spiccati da condizionare verso la depressione e verso l’autodistruzione chi le genera.

Elena  Lasagna

31/12/2018

Cosa vorresti che cambiasse nel nuovo anno?

Dott.  Robert e Linda

Vorrei che la giustizia vera facesse il suo corso e che fosse per sempre.

Elena  Lasagna

Cosa hai fatto di m0lto importante in questi ultimi giorni del 2018 oltre a quello che fai sempre?

Dott. Robert e Linda

Ho  rinnovato con mio marito la nostra promessa che ci siamo fatti molto tempo fa,  sperando che anche gli altri abbiano la nostra fortuna:  quella di volersi bene,  di amarsi davvero,  e di avere degli amici come voi.

Elena   Lasagna

01/01/2019

Hai ascoltato i buoni propositi di fine anno?

I tuoi amici di Mantova

No,  non volevo rovinarmi la festa;  certi discorsi sono irritanti barzellette di chi vive nella bambagia!  Fingere che vada tutto bene non la si dà a bere più a nessuno,  e poi non mi piace chi insabbia le cose,  tanto prima o poi si scoprono sempre!

Elena  Lasagna

04/01/2018

Non è affatto vero che dobbiamo contare sulle forze dell’ordine,  io tempo fa ho avuto a che fare con uno di loro e mi ha detto che se avessi parlato o lo avessi denunciato mi avrebbe ucciso e ti dirò di più, se avessi riferito ciò che aveva fatto a me e ad altre donne,   i suoi colleghi sarebbero stati tutti dalla sua parte!  E allora dimmi tu a che santo avrei dovuto appellarmi?  Non puoi nemmeno immaginare come ci si sente quando le persone che ti fanno del male sono protette e girano la frittata come se fossi io la colpevole,  chi  mi avrebbe creduto?

Stefi 48 anni

Comunque sia o sia stato il tuo rapporto con uno di loro o con tutto il gruppo di quella caserma,  sai benissimo che le persone non sono tutte uguali, e che  la gente tarata sta ovunque,  bisogna solo essere fotunati e non aver paura a denunciare alle autorità superiori altrimenti le mele marce non si debelleranno mai.  Avresti dovuto denunciare lui e i suoi complici in un altro posto! Ci sono persone in mezzo a loro che sanno fare il loro dovere e che non riuscirebbero mai ad infangare il nome dell’arma. Purtroppo non  bisognerebbe fare di tutta l’erba un fascio,  sia nel bene che nel male perché questa cosa irrita molto! Tutti gli uomini bugiardi e subdoli,  gelosi e invidiosi  che fanno male perché provano piacere o per il gusto di onnipotenza sono esseri che non valgno niente!

Elena  Lasagna

05/01/2019

Ci sono cose gravi nascoste che mi fanno vergognare di appartenere alla specie umana.

Elena  Lasagna

07/01/2018

Come si fa a mantenere sempre quella serenità che ci fa vivere  in pace con noi stessi?

Alessandra

Anche se sembra difficile in realtà non lo è,   sempre se riesci a farti ogni sera un esame di coscienza;  e poi basta amare il prossimo e il resto verrà da sé,  che tu sia credente oppure no.  Certo,  bisogna difendersi, ma mai attaccare per primi qualcuno solo perché ti dà fastidio il suo modo di essere o perché  per invidia o per egoismo vorresti che tutto girasse a tuo favore cadendo nell’ingiustizia.  È da lì che nascono le guerre,  dalla stupidità degli uomini,  dai loro principi poco sani e deboli.

Elena  Lasagna

13/01/2019

Io non riuscirei mai a manipolare mio marito in modo che ami solo la mia famiglia e abbandoni l’affetto della sua;  la mia ex amica è una manipolatrice di persone che se non si verifica personalmente è difficile da credere,  e pensare che ha un marito molto più intelligente di lei!  Com’è possibile?

Alessandra

Qui  Alessandra le cose sono due:  o è esaurito o non è affatto intelligente.  In quanto a lei io credo che sia una donna senza l’anima,  non so dirti se è una cosa congenita o se l’abbia perduta in seguito a grandi sventure,  a malattie nervose o se sia di temperamento egoistico ecc.  ma in ogni caso è di una cattiveria molto brutta!

Elena  Lasagna

14/01/2019

È vero che occuparsi degli altri aiuta asopportare meglio i nostri problemi?

Alessandra

Anch’io lo credo,  ma la disponibilità e il rispetto nei confronti altrui  devono nascere spontaneamente e dovrebbe andare al di là di tutto e sopra tutto.  Aiutare gli altri dovrebbe essere un atteggiamento di bontà vero indipendentemente da ciò che noi abbiamo bisogno o meno,  altrimenti che aiuto sarebbe? Ma è anche giusto che molte persone hanno bisogno di qualcosa di vero,  di essere ascoltate e ascoltare gli altri può diventare una via di condivisione verso la felicità reciproca.

Elena  Lasagna

02/02/2019

Perché secondo te Marco Vannini quando stava male là a casa Ciontoli ha chiesto scusa alla fidanzata Martina?  Rispondi senza alcun timore Grazie.

Dott. Robert

Io credo che sia stato perché Marco aveva dichiarato di entrare nell’arma,  e sia Martina che la  famiglia di lei,  specialmente il fratello e il padre non abbiano gradito la notizia per motivi di rivalità,     lei,   perché Marco sarebbe stato trasferito.

Elena  Lasagna