Archive for the 'Varie' Category

07.01.2018

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTASEI

Author: Elena Lasagna

07/01/2018

 

Abbiamo già fatto fuori tutte le feste di fine anno e dell’inizio 2018,   noi ti auguriamo un 2018  e non solo,  meravigliosi!  Non credere che a farti opposizione fino ad ora sia stato Saturno,  ma invece sai meglio di me chi sono stati;  Saturno ti vuole bene e anche Mercurio,  lo hanno dimostrato fino ad ora proteggendo la tua “psiche”,  confida sempre nella tua psiche così forte e incredibile!

 

Dott. Robert e Linda

 

Grazie!  Elena  L.

 

11/01/2018

 

Hai mai subito violenze fisiche?

 

Robert e Linda

 

Sì,  stava per accadermi,  ma usai la mia tecnica e la mia forza altrimenti non so cosa sarebbe successo! Con una grande ginocchiata lo mandai fuori gioco,  più avanti mi accusò di essere la causa della sua sterilità,  ma per me quello fu solo un pretesto per giustificare la sua patologia.  Un altro che voleva usarmi come capro espiatorio per giustificare la denuncia che fecero a un figlio di un suo collega medico dentista,  cercando di farmi ammettere che io leggo tutti i pensieri della gente,  mentre a denunciare quella cosa fu proprio lui,  e la stessa cosa successe  tempo fa quando  fece chiudere un centro medico  lasciando credere agli altri che lui non c’entrava niente!  Si avvicinò a me e cercava di convincermi ad accettare e poi ci provò,  anche in quel caso non  credo che si sia divertito.  Vedi?  Quelle sono le persone infime da prendere in considerazione per dare loro una lezione indimenticabile,  fanno del male agli altri,  poi ne vorrebbero uscire puliti e continuare a fingere la loro amicizia!  Purtroppo di quei falsi ce ne sono tanti!

 

Elena  Lasagna

 

11/01/2018

 

Riusciremo a guarire tutte quelle menti malate che consapevolmente fanno del male al prossimo,  specialmente alle donne?  Come potrebbero guarire  dal loro complesso di onnipotenza?

Giorgia e Tulio

 

Diciamo pure che la percentuale di queste persone è in aumento,  bisognerà guardarsene ma non avere paura,  e incominciare a denunciare chi ti manca di rispetto,   svergognarli per dare loro una lezione coi fiocchi! Ma come si permettono di togliere la libertà agli altri?

Elena  Lasagna

 

12/01/2018

 

So che muori dalla voglia di raccontarci delle cose che non sa nessuno,  non avere paura di nulla!

 

Dott.  Robert

 

Io non ho paura di nulla credimi!  Ma sono così schifata da  ciò che succede che mi ci vorrà un po’ di tempo.

 

Elena  Lasagna

 

16/01/2018

 

Come può una donna che si rispetti,  che è sempre andata in chiesa a dire ad una figlia:  hai trovato chi ti ha pagato stasera?  Il tuo ragazzo invece che ti ha regalato uno stereo doveva regalarti una collana di perle!

 

Anna

 

Certe persone non sanno quello che dicono,  oltre alla maleducazione hanno dentro anche tanto marcio!  Certi figli crescono come i genitori,  con una superficialità incredibile!

 

Elena  Lasagna

 

17/01/2018

 

Cosa pensi delle donne dell’Est che vengono a lavorare in Italia?

 

Dott.  Robert e Linda

 

In mezzo a loro ci sono donne con la D maiuscola,  altre invece sono rovina famiglie,  pretenziose,  arroganti,  bugiarde e maleducate.  In certe case fanno le donne di servizio,  sono ben pagate,  ricevono anche regali,  eppure non sono mai contente.  Disprezzano  le famiglie che le accolgono in casa loro dicendo che sono sporche,  che non dovrebbero avere i cani in casa, che le figlie non fanno nulla,   le disonorano,  sputando nel piatto dove mangiano;  questo non va bene;  andate da dove siete venute!

 

Elena  Lasagna

 

17/01/2018

 

È vero che con i segni del Toro,  Pesci e Acquario sei incompatibile?

Alessia B.

 

No,  non è vero,  tu pensa che Linda è del Toro e Robert è dei Pesci,   Loro sono persone meravigliose!   Un’altra  persona  a me cara  è nata sotto il segno dell’Acquario.  Poi ricordo di una mia professoressa di matematica era del segno del Toro,  anche lei di una lealtà e bravura inesauribili!  Dopo tanti anni nutro ancora affetto per lei.  Sai qual è la verità?  È vero che provo allergia per certe persone esattamente  per gli imbecilli quei colpevoli di tutto che cercano di addossare le loro colpe ad altre persone innocenti;  si divertono a stuzzicare così per bullismo e per ignoranza e non sanno che così facendo mancano di rispetto solo a se stessi! Ma non ho nulla contro  i segni zodiacali,  poi che siano del Toro Acquario o Pesci per me non ha nessuna rilevanza.

 

Elena  Lasagna

 

18/01/2018

 

Non c’è qualcosa di patologico in una donna di cinquant’anni che si fa servire ancora dai suoi genitori?  È convivente ma fa la battona,  io non so niente di medicina, ma se non è patologia questa!

 

M.

 

È difficile fare una diagnosi così al vento,  certo non sono da invidiare ma sono da compatire!

 

Elena  Lasagna

 

 

 

 

10.12.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTACINQUE

Author: Elena Lasagna

10/12/2017

Perché certe persone ci odiano solo perché veniamo da  famiglie con dei valori?

Alessandro (di Federica)

Forse perché i loro li hanno perduti e non riescono a ritrovarli,   in un certo modo vorrebbero impossessarsi dei vostri;  è così che si comportano i cafoni!

Elena  Lasagna

11/12/2017

Quando tempo fa insegnasti a quella ragazza la tua professione,  cosa hai provato,  ti ha dato soddisfazione?  Come hai impostato il tutto?

Dott.  Franco

L’idea fondamentale per

l’impostazione di insegnamento

avviene sotto a forme e aspetti

diversi di una stessa realtà.  Come

ad esempio non c’è solo la

descrizione,  ma l’insegnamento

avviene anche attraverso la

realizzazione di schizzi,  disegni,  e

con una vera accurata misura per

l’impostazione del taglio.  Fin dove

è stato possibile ho cercato di

fornire tutte le regole e i dettagli

strutturali di come si eseguono i

modelli,  cercando inoltre di far

sentire a chi mi ascoltava che la

situazione descritta in riferimento

alla professione era valida solo se

si entrava nella parte con la mente

e con il cuore,  e ovviamente la

ricercatezza avviene quando si è

liberi e si è padroni di una certa

esperienza.  Accettando questo

incarico,  mi sono proposta di

trasmettere non solo il metodo ma

anche il mio interesse vivo e

costante,  che forma oggetto di

questa mia attività professionale.

  Così facendo sono stata ripagata

di tutta la mia dedizione perché ho

visto i risultati acquisiti da lei che

poi si è portata con sé nel tempo;

   questa sensazione è appagabile e

resterà per sempre.

Elena  Lasagna

12/12/2017

Stamattina  sono stata in periferia con la mia amica,  dovevamo trovare una via,  abbiamo domandato a più persone,  infine lo abbiamo chiesto a una donna di circa trentasette anni,  ci ha risposto che quella via non la conosceva,  ed era quella di una trasversale di fronte a lei.  Ma secondo te lì nel tuo paese sai se per caso  oggi c’è lo sciopero generale?

 

Alessandra e Patrizia

 

Sai,  non si può fare di tutta l’erba un fascio! Così dice il proverbio.  Io credo che più che lo sciopero generale ci siano menti ottuse e sterili di amore verso il prossimo.

Elena  Lasagna

 

Non sopporto quegli imbecilli che svolgendo un esercizio pubblico tolgono ai poveri che lavorano sempre e danno a chi tutto il giorno gira per i negozi a dare disposizioni da mafiosi.

Dott.  Robert

 

Quelli si comportano così perché hanno accettato compromessi di m…. e colpiscono sempre chi non  ha nessuna colpa.

Elena  Lasagna

 

14/12/2017

 

Perché non ci dici cosa pensi della scomparsa di Sofiya,  è stato omicidio e suicidio come nella coppia di Svetlana e Nicola?

 

Dott.  Franco

 

Se prima non metti a posto quelle cagne e quei cani invidiosi con la rabbia che mi rovistano tutto e mi creano danni,   io non mi farò uscire una parola,   sai chi sono,  sono molto vicini a quelli che tu credevi fosse bella gente!  Tanto anche se non lo scrivessi lo scoprirebbero  comunque perché fra di voi c’è una talpa! E poi,  che cosa mi viene in tasca ?  Solo dei danni!

 

Elena  Lasagna

 

14/12/2017

 

Se ti chiedessero come liberarsi di certe persone che non hanno voglia di lavorare,  ossia dei lavativi,  tu cosa diresti?

 

Dott.  Robert

 

Per difendersi da questa gente occorre creare un distacco emotivo,  lasciando loro troppo spazio,  diventano un costo per le aziende,  creano ansie e danneggiano il rendimento,  e poi sono molto maleducati:  sai di quelli che solo a muovere un dito in più vorrebbero essere pagati il doppio!  Oppure…

 

Elena  Lasagna

 

16/12/2017

 

Non c’è proprio nulla di male dimostrare al mondo quello che una persona sa fare;  il vero male lo commette chi è invidioso,  creando danni e occultando il lavoro degli altri!  Quelli si che non valgono niente perché sono dei nulla facenti!

 

Dott.  Robert

 

16/12/2017

 

I maleducati non valgono nulla!  Non è vero che amino gli animali,  non li lascerebbero randagi.

Dott.  Robert

 

21/12/2o17

 

Mi piacciono molto le tue ricette,  peccato che non sono per tutta la gente come vorresti tu;  ne ho viste di pubblicate su libri di persone che non sanno cucinare e le hanno spacciate per loro,  prima di pubblicare dei libri di cucina gli editori dovrebbero controllare,  e non lucrare con le fatiche altrui!

Robert,  Linda,  Federica,  Alessandro,  Giovanni,  Alessandra ecc.

 

I ladri del giorno d’oggi stanno in mezzo a quelli che hanno più disponibiltà economiche che non ai poveri!

 

24/12/2017

 

Mi dispiace dirti questo la sera dell’antivigilia,  ma io e Agnese abbiamo capito che le famiglie dei nostri mariti non ci considerano della famiglia,  per loro siamo esattamente delle governanti per non dire serve.  Io credo  che sia così per tutte le donne.

 

Agnese e Angela

 

Forse come le vostre famiglie ce ne saranno ancora,  ma non è così per tutte,  di questo ne sono sicura,  io parlo per molte donne che conosco e anche per me.  Probabilmente queste famiglie sono persone deboli e povere di cuore,  perché se vogliono bene al figlio dovrebbero voler bene anche alla nuora,  poi,  bisogna vedere se voi siete capaci di voler bene  alla famiglia di vostro marito.

 

Elena  Lasagna

 

26/12/2017

 

Essere poveri non è cosa grave,  ma esserlo di mente quello sì.  Avevi ragione:  la chioccia  non ha fatto in tempo a mettersi in strada che ha cercato subito i contatti con il MULO,  hai fatto bene a raccontarle quella cosa,  le hai detto quello che volevi che lei riferisse.  Brava!

 

Dott.  Robert

 

Vedi?  Anche tu convergi con me,  non molto tempo fa ho detto che il mondo è fatto anche di gente molto prevedibile,  quindi…

 

Elena  Lasagna

 

27/12/2017

 

Anch’io come te con le persone sono sempre in buona fede mentre loro fanno i pagliacci!

 

Anna  A.

 

Che t’importa,  non sanno quello che si perdono a non comportarsi con la fierezza della lealtà,  loro resteranno sempre degli incompleti dall’aura nera!

 

Elena  Lasagna

 

31/12/2017

 

Sei incredibile,  mentre in questi giorni molti sono in vacanza tu hai fatto due relazioni di psicologia e psichiatria che a dir poco sono delle tesi  belle e buone!  Per non parlare delle ricette,  sei davvero incredibile!

 

Dott.  Robert

 

Quando una cosa mi riesce bene il merito non è solo mio,  ma dei tuoi insegnamenti,  tu trasmetti molto,  come del resto i miei insegnanti di un tempo.  Non posso dire altrettanto di certe persone che ho incontrato in questo ultimo decennio,   ho dovuto rimboccarmi non solo le maniche ma anche gli angoli del cervello perché alcuni hanno fatto tanta di quella confusione che pur non conoscendo la materia in certe cose ho dovuto arrivarci da sola con amarezza perché ho visto grande slealtà!  Hai presente il giocare su cose serie per creare danni e per fare in modo che le persone non imparino ciò in cui credono per andare avanti?

 

Elena  Lasagna

 

Non ci sono eguali per giustificare certi comportamenti sleali e infantili diciamo pure maleducati di nessun valore!  Per questo dico:  d’ora in avanti che ognuno abbia ciò che merita!  Sanzioni e molto di più!  Sta pur certa che in questo contesto si offenderanno solo i muli e chi ha la coda di paglia!

 

Dott.  Robert

 

Offenderesti mai chi ti aiuta davvero?

 

Linda e dott. Robert

 

Certo che no!  Piuttosto offenderei me stessa!

 

Elena  Lasagna

 

05/01/2018

 

È giusto secondo te che i genitori dopo una lunga vita di lavoro,  aiutino i figli senza mai avere un attimo di riposo o di privacy per loro?

 

Rosy

 

Sì,  trovo giusto che genitori e figli si diano una mano sempre,  ma non tollero l’egoismo che certi figli nutrono nei confronti dei genitori!

 

Elena  Lasagna

 

06/01/2018

 

Non sopporto quegli stranieri e straniere che vengono a cercare lavoro  in Italia,  perché molti di loro offendono il nostro paese dicendo che noi in confronto a loro non abbiamo niente!  Eppure sono qui per lavorare  per mandare a casa lo stipendio.

 

Dottor Robert e Linda

 

Io li capisco di meno,  anche perché disprezzano le nostre cose dicendo che là tutto è migliore;  ma allora cosa siete venute qui a fare?  Non è vero che loro abbiano tutto il meglio di noi,  l’Italia per me è migliore in tutto:   nella bellezza,  (e anche se oggi è un po’ deturpata è anche colpa loro che dove alloggiano lasciano tutto il sudiciume possibile)  nella gastronomia,  nella moda,  nell’arte,  le sculture dei paesaggi  e i dipinti dei nostri artisti ecc.  nessun paese al mondo riesce a primeggiare in questo,  quindi sarebbe meglio si dessero una regolata e cercare di essere più obbiettive perché sono ridicole-i!

 

Elena  Lasagna

 

06/01/2018

 

Perché quel calimero ignorante ha ancora ed ha sempre avuto un accanimento fuori posto e fuori luogo nei tuoi confronti?  Me lo ha riferito anche un suo collega;  ma dimmi se si può tenere in quel posto un bullo  e così mediocre!

dott.  Robert

 

Io non l’ho mai conosciuto prima né direttamente né indirettamente;  la storia va avanti da quando pubblicai il mio primo libro,  che non ha niente a che fare con lui,  è solo che gli psicopatici esistono e sono sempre esistiti;  lui è solo fortunato perché è sotto protezione,  ma un bel giorno neanche un esercito riuscirà a proteggerlo dalla sua ignoranza e cattiveria!

 

Elena  Lasagna

 

 

 

06/12/2017

 

 

LE CARATTERISTICHE DELLA

 

VITA

 

 

Quali sono secondo te le caratteristiche della vita oltre a quelle  già note?

 

Elisa

 

La caratteristica della vita è anche quella di trovare una varia maniera di estrinsecarsi,  adattandosi a situazioni ambientali diverse.  Se si considera la vita come risultato di evoluzione,  ossia affermazione delle variazioni,  nel corso dei milioni di anni susseguitisi dopo la comparsa della prima forma di vita sulla terra,  questa si manifesta oggi in moltissimi modi,  rappresentati dalle innumerevoli forme  e specie di viventi,  dai virus, ai microrganismi, ai protisti,  e si constata che crescendo di complessità,  sino alle piante e agli animali superiori,  nei quali le strutture anatomiche specializzate,  cioè  la complessità di un individuo fanno da substrato a funzioni specializzate.

 

07/12/2017

 

Di “Legionella “si muore?

Cristiana

 

Sì,  a volte la Legionella può essere mortale.  Questa infezione batterica acuta causata dalla legionella pneumophila a volte è proprio mortale,  è caratterizzata da polmonite,  da febbre elevata,  brividi,  tosse secca.  la malattia è stata individuata nel 1976 in seguito ad un’epidemia di casi di polmonite tra i membri di un’associazione americana per reduci di guerra  (American Legion, e da qui ha preso il nome).  Retrospettivamente essa è stata riconosciuta come casi di epidemie che si sono verificate subito dopo la seconda guerra mondiale.Il contagio si verifica per via aerea,  di solito in ambienti chiusi,  spesso tramite i condizionatori d’aria.

 

E di leishmaniosi? Riscontrando questa malattia si muore?

 

Cristiana

 

Questa malattia sostenuta da protozoi Leishmania e trasmessa da pappataci  è un gruppo di malattie endemiche nel bacino del Mediterraneo,  in America e in Oriente.  Le forme cliniche più importanti sono appunto la Leishmaniosi viscerale che colpiscono l’uomo e il cane. La Leishmaniosi cutanea,  dovuta a Leishmania tropica,  è caratterizzata da una comparsa di una macchia rossa nella zona della puntura dei pappataci in una parte scoperta della cute.  La macchia si trasforma in papula,  quindi in nodulo che si ulcera al centro,  cicatrizzandosi in uno o due anni.  La Leshmaniosi viscerale  dovuta a leishmania donovani,  ha un inizio subdolo,  con febbre irregolare,  disturbi gastrointestinali,  con notevole e progressivo aumento del fegato e della milza, stato anemico e leucopenia, eruzioni cutanee nodulari.  Non si muore ma il decorso è cronico.

 

09/12/2017

 

Perché molte persone sono colpite da “frinoderma”?  Si può guarire?

 

Fede

 

Questa malattia colpisce le popolazioni povere,  dove hanno poco da nutrirsi o si nutrono esclusivamente di sostanze povere di vitamine:  in questo caso la vitamina mancante è la vitamina A.  E’ una dermatosi,  probabilmente dovuta ad avitaminosi  “A”,  caratterizzata da papule e da polinevrite.  Come ad esempio la carenza di vitamina  ” C ” provoca lo “scorbuto” ecc.

 

10/12/2017

 

E’ vero che le labirintiti vanno trattate chirurgicamente,  non c’è altra via d’uscita?

 

Sara

 

Dipende dalla gravità,  Questo processo flogistico dell’orecchio interno,  che in rapporto alle cause  può essere primitivo o secondario,  e decorrere in forma acuta o cronica.  La labirintite acuta di solito insorge a seguito di un’otite media,  acuta o più spesso cronica,  per erosione ossea del canale semicircolare esterno,  per petrosite o attraverso le finestre ovale e rotonda.  Può essere circoscritta o diffusa,  purulenta e sierosa;  si manifesta con ipoacusia,  nistagmo,  vertigini e vomito.  La labirintite cronica è caratterizzata da un decorso lento e subdolo,  diffuso o circoscritto alla parte anteriore o posteriore dell’orecchio interno e dà luogo alla cosiddetta sindrome della fistola da osteite del canale semicircolare (paralabirintite),  nella quale si hanno sordità e nistagmo istantaneo orizzontale rotatorio verso il lato malato e vertigine determinabili mediante compressione del condotto uditivo.  Qui la terapia è chirurgica.  Le labirintiti traumatiche sono possibili nelle gravi fratture della base cranica con interessamento della rocca petrosa,  emorragie nella coclea,  vestibolo e meato interno e rottura dell’organo di Corti;  Nei traumi senza fratture evidenziabili si determina spesso una particolare forma di labirintite,  detta commozione labirintica,  quasi sempre associata a commozione cerebrale.

 

13/12/2017

 

Dall’uretrite si guarisce o diventa cronica?

 

Pietro

 

 Nelle uretriti non di rado si riscontrano forme del tutto asettiche.  Questa infiammazione dell’uretra a decorso acuto o cronico,  è dovuta a vari agenti patogeni gonococco,  virus erpetico, virus della malattia di Nicolas e Favre ecc.)  I germi si localizzano nell’uretra sia per via ascendente dall’esterno sia discendente dalla vescica nel corso di cistiti acute o croniche.   le forme cliniche più importanti vengono classificate secondo il criterio eziologico.  L’uretrite blenorragica o gonococcica è sostenuta dal gonococco  (Neiseria gonorroheae) :  si manifesta con prurito,  dolore,  bruciore nella minzione e secrezione uretrale siero-purulenta;  dopo 3-4 settimane l’infezione si propaga all’uretra posteriore e alla vescica,  provocando un’uretrocistite cronicizzandosi.  Possibili  complicazioni nell’uomo sono prostatiti,  epidimiti e orchiepidimiti;  nella donna vulviti,  vaginiti, cerviciti,  endometriti,  salpingiti, ovariti,  bartoliniti, proctiti ecc.  L’uretrite sifilitica rappresenta la localizzazione uretrale di una lesione luetica.  L’uretrite tubercolare è quasi sempre secondaria, a forme tubercolari della prostata e delle vescichette seminali,  e si manifesta con lesioni nodulari o ulcerative.  L’uretrite erpetica da virus erpetico si accompagna di solito all’herpes  genitalis.   L’uretrite traumatica viene determinata da traumi locali  e si manifesta con dolore e fuoriuscita di sangue;   può complicarsi per infezione da parte di germi locali.  Esita spesso in cicatrici retraenti con stenosi del canale uretrale.  Le uretriti asettiche invece sono caratterizzate dall’assenza di germi patogeni e da secrezione mucosa.

 

25/12/2017

 

Che cosa sono i desmoidi?

 

Sara

 

Sono delle neoformazioni prodotte da progressiva proliferazione fibroblastica nelle fasce o nell’endometrio dei muscoli retti addominali.  I desmoidi che possono raggiungere dimensioni grandi si riscontrano in genere in donne pluripare o in soggetti che hanno subito traumi o interventi chirurgici all’addome.  La loro struttura istologica varia da quella da un fibroma solido,  povero di cellule a quella ricca di cellule di un fibrosarcoma.

 

 

 

 

14.11.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTAQUATTRO

Author: Elena Lasagna

14/11/2017

 

Se ti prometto che questa sarà l’ultima volta o quasi,  che ti faccio domande di questo genere,  mi rispondi con sincerità?  Cosa ne pensi dell’operaio morto e della moglie moldava scomparsa?  Puoi dirmelo in due parole.

 

Dott.  Robert

 

Io credo che si tratti di omicidio e suicidio.

 

Elena  Lasagna

 

15/11/2017

 

Hai una tisana per la congiuntivite?

 

Patty e Celeste

 

Sì,  le trovi alla voce ”  La nostra salute” in  “Le nostre nuove tisane antinfluenzali”.

 

Elena  Lasagna

18/11/2017

 

Cosa pensi del materialismo?

 

Dott.  Robert

 

Al giorno d’oggi  il materialismo è una corrente che travolge la vita e ne fa oggetto di profitto.

Elena  Lasagna

 

19/11/2017

 

Secondo te la maleducazione proviene dalla famiglia?

 

Anna B.

 

Devi capire che da una noce di cocco non si può ricavare una pesca,  se la prima non viene innestata!

 

Elena  Lasagna

 

20/11/2017

 

Come ti sentiresti se dovessi giocare  a scacchi con una persona che non è esperta o non è capace ma che per tutto il resto è imbattibile?  Ci giocheresti per vincere più facilmente?

 

Dott.  Robert

 

Se dovessi ingannare una persona  che non è alla mia altezza in questo gioco,  mi sentirei uno sterco,  anche se al di fuori degli scacchi riesce in tutto quello che fa.  Fare il gioco sleale non è da me!  Anche se vincessi  mi sentirei una perdente.

 

Elena Lasagna

 

21/11/2017

 

Cosa pensi dell’omosessualità?

Dott. Robert

 

Io non la sono ma non per questo mi danno fastidio gli omosessuali.  Quello che mi dà fastidio è la vigliaccheria di certi che pur sapendo di essere omosessuali ingannano le donne perché non hanno il coraggio di rivelare la loro identità.  Quelli per me ingannano se stessi e gli altri;   non sono né carne né pesce!

 

Elena  Lasagna

 

22/11/2017

 

Nei tuoi proverbi e modi di dire c’è molta autodifesa o sbaglio?   Anche nel tuo racconto ”  Quando nasce un imbecille?”

 

Dott.  Robert

 

Non ti stai sbagliando , è la storia di un maniaco  rifiutato da me  e mi sta addosso ormai da anni e anni,  usa qualsiasi persona,  è credibile  perché porta la divisa;  mi ha arrecato dei danni materiali che dovrebbe essere rinchiuso in un manicomio criminale!  Lui e i suoi seguaci stupidi ovviamente,  arrivano ovunque,  anche in televisione,  chi li ha conosciuti mi ha detto che sono delle brutte persone mafiose.  E non ti dico  per ora cosa  mi disse tempo fa per loro un medico in punto di morte!

 

Elena  Lasagna

 

23/11/2017

 

Nessun maestro che si rispetti nasconde gli insegnamenti sotto il moggio,  ma li mette in risalto affinché lo studente veda la loro luce.  Grazie a te Robert per avermi mostrato quella luce.

 

Elena  Lasagna

 

23/11/2017

 

Perché secondo te si arriva a picchiare bambini e persone indifese come i vecchi e tra l’altro disabili?

 

Patty

 

Io credo che queste persone siano prigioniere di se stesse, non riuscendo a liberarsi di certi legami invisibili,  non possono  operare con lucidità in tutto ciò che  fanno, riversando la loro rabbia sulle persone più deboli.   E’  un qualcosa che prende l’anima e ci fa vomitare.

 

Elena  Lasagna

 

25/11/2017

 

Secondo te tutte quelle persone che tengono gli animali  ma li amano sul serio o c’è solo una piccola percentuale?

 

Annalisa

 

Non credo che sia solo una piccola percentuale che ama gli animali,  ma sicuramente esistono persone vuote e stupide che non controllano i loro animali,  li lasciano randagi,  non controllano se mangiano e nemmeno  se il loro corpo è sano perché non fanno nemmeno la lettiera per abituarli  a tenere la salute a vedere come vanno di corpo;  anzi li vedi che gironzolano da una parte all’altra,   come fanno a garantire per la loro salute?  Per loro sono solo dei giocattolini da usare e basta.  La salute degli  animali  è  come quella delle  persone:  la loro salute  la si vede da come mangiano e dai loro escrementi.

 

Elena  Lasagna

 

28/11/2017

 

Che cosa non riusciresti mai a fare?

 

Dott.  Robert

 

Allora ti dico che so difendermi anche in modo pesante,  ma non riuscirei mai a fare del male a qualcuno, così deliberatamente,  come per esempio fare del bullismo.  In questi ultimi anni ho conosciuto anche persone di questo genere,  e devo dirti  che mi hanno nauseata,  ma sono sempre riuscita a difendermi con onore!  Però  arriverà il giorno in cui la pagheranno cara.

 

Elena  Lasagna

29/11/2017

 

Cosa pensi dei  “ROBOT” che sostituiranno gli uomini  nei posti di lavoro?  Esprimi un tuo parere.

 

Dott.  Robert

 

Io penso che la tecnologia sia una cosa meravigliosa,  ma quando si esagera non la si potrà chiamare vita.  I robot sono utili per dare sollievo all’uomo in certi mansioni o lavori pesanti,  ma quando si tratta si inserirli in posti pubblici come le scuole o altro è devastante:  già ci sono persone così fredde che somigliano a muri d’inverno,  immaginiamoci come potrà diventare il mondo!  Io credo che non si possa togliere il lavoro per sostituirlo con questi esseri meccanici,  così si toglie la vita!  Dicono che  si risparmierebbe?  Ma se incominciassero a risparmiare quelli che si fanno lo stipendio!  Così inadeguato per la vita che conducono e per i risultati che danno,  così insignificanti!  Quando in un pollaio ci sono delle faine,  non ci rimangono nemmeno le penne!

 

Elena  Lasagna

 

30/11/2017

 

Ho saputo che hai rinunciato ad un secondo testamento,  è vero?

 

Sì,  è vero, era un parente di terzo grado,  non avendo famiglia, né figli   i miei fratelli ed io eravamo inclusi nel suo testamento.  Ma quando fu il momento e vidi tutti quei parenti che nemmeno lo conoscevano,  così benestanti,  che si fecero avanti come lupi affamati,  mi caddero le braccia e me ne andai.  Mi allontanai per sempre dalle loro miserabili vite perché vuote,  superficiali ed egoiste.  Pensai che non dovevo fare parte di quello stato d’animo;  a darmi questa spinta fu il pensiero rivolto a mia nonna.  Lei non avrebbe mai accettato perché quello era il prezzo che potevano ricevere solo gli sciacalli.  Così facendo mi sentii più ricca di prima.  Il denaro conta molto ma se te lo guadagni vale il doppio!  Ho sempre pensato che le eredità dovrebbero andare a chi non le insegue,  a chi non pensa ad altro e solamente al denaro;  a loro non importa se non hanno fatto nulla per chi  ha lasciato i suoi beni,  no!  Chi se ne frega di chi soffre,  così se ne va prima!  Questa gente dovrebbe rimanere a bocca asciutta,  e l’eredità tutta in beneficenza sicura.

 

Elena  Lasagna

 

04/12/2017

 

Tu mi hai ringraziato più di una volta,  ma siamo noi che dobbiamo ringraziarti:  per tutte le cose che hai imparato e ne hai fatto tesoro,  come se fosse questione di vita o di morte.  Qui non si tratta di maturità,  ma si tratta di rispetto e di cervello fino.  Vorrà dire che se dovrò fare un’appendicectomia verremo lì da te!  Grazie!

 

Linda e dott. Robert

 

Io credo invece che se una persona riesce a memorizzare e a capire certe cose difficili,  i meriti vanno di più a chi ha insegnato con amore!  Quindi il mio “grazie”  sarà molto più grande”  con tutta la mia riconoscenza.  Perché sarete indimenticabili!

 

Elena  Lasagna

 

09/12/2017

 

Come si fa a difendersi da una persona alta e grossa quando vuole attaccarti?

Federica

 

I grandi maestri delle arti marziali insegnano che nel corpo umano ci sono dei punti vitali che se solo sfiorati potrebbero stendere l’uomo elefante.

 

Elena  Lasagna

 

13.11.2017

LE RICETTE DI CASA MIA DUECENTOTRENTADUESIMA PARTE

Author: Elena Lasagna

13/11/2017

 

IN CUCINA  CON  AMORE  E  CON

 

FEDERICA

 

Elena  Oggi voglio mostrarti una crostata molto fragrante ma povera di burro.

 

CROSTATA  AI  FICHI  E PERE

 

 

 

Ingredienti:  seicento g di farina per dolci,  duecentocinquanta g di zucchero,  tre uova intere e due tuorli,  la scorza di un’arancia grattugiata,  settanta g di burro fresco, mezza bustina di lievito per dolci, quattro pere abate,  dieci fichi  scongelati e caramellati,  gocce di cioccolato,  12 frollini,  granella di mandorle tostate,  un bicchierino di liquore al mandarino,  i semi di una bacca di vaniglia.

 

Esecuzione:  mescoliamo bene  due uova e due tuorli con lo zucchero,  mettiamo subito il burro fuso  tiepido a bagno maria,  la buccia di arancia,  la farina, e il lievito.  Imburriamo la teglia e adagiamo metà della pasta sul fondo alzando i bordi.  Mettiamo i frollini sbriciolati,  la composta di pere al rum con gocce di cioccolato,  e i fichi spezzettati e caramellati;  ora tracciamo delle grosse strisce di pasta e copriamo la torta.  Adesso la spennelliamo con l’uovo montato a crema e cospargeremo la granella di mandorle.  La torta andrà in forno per quarantacinque minuti a 175°.  Lasciamola intiepidire ed ecco la fetta!  Ottima per la colazione dei bambini.

 

 

Federica   Che meraviglia!  Chissà quanto è buona!

 

Elena  Non fare il mio errore:  quello di tagliarla ancora bollente;  avevo fretta e si vedono i margini non ben definiti.

 

14/11/2017

 

Elena   Ecco un secondo piatto in contorno di verdure saporite.

 

FETTINE  DI  MANZO  TENERO

 

IN SALSA

 

Ingredienti:  fettine di carne q.b.,  zucca,  finocchi,  peperoni,  senape,  olio extra vergine d’oliva,  un cucchiaio di  parmigiano reggiano,  funghi porcini trifolati,  erba luisa,  panna acida,  salvia,  vino bianco,  rosmarino,  scalogno tagliato fine,  pepe e sale,  il succo di un limone e una punta di zafferano .

 

Esecuzione:  per prima cosa mettiamo a marinare la carne con limone,  olio, salvia rosmarino,  sale  e pepe.  Intanto prepariamo le verdure al forno,  le sbollentiamo un po’ sulla vaporiera e poi le pennelliamo con l’olio, e poi in forno a 180 °,  Una volta cotte un po’ al dente le condiremo con la panna acida,  olio,  sale, e parmigiano.  Adesso è la volta dei porcini,  li faremo a fettine con lo scalogno,  il vino, e il pepe.  Facciamo una bella crema per condire le fettine di manzo,  con erba luisa,  senape,  olio,  zafferano e uno spicchietto di aglio.  infine mettiamo le fettine sulla piastra,  le giriamo e una volta pronte le cospargeremo di salsa e funghi.  Ecco il piatto nella foto sopra.

Federica  Sai che quando vedo le tue ricette mangerei quelle sul computer?

Elena  Fai prima ad eseguirle mettendoci tutta la passione che hai per la cucina.

 

18/11/2017

 

Federica   Ce cosa non darei per farmi una bella gita al mare!

 

Elena  Io ci vado sempre,  con la fantasia ovviamente.  Sei pronta ad assaggiare le mie ricette?  Su,  via che facciamo il pesce.

 

PEPERONI RIPIENI DI MARE

 

 

Ingredienti:  Peperoni nostrani tre,  soglioline alla mugnaia duecento g,  scampi  12, olio extra vergine d’oliva,  parmigiano reggiano un cucchiaio, una patata,  rosmarino,  cumino,  pangrattato fine,   un limone grosso,  uno spicchio d’aglio, una noce di burro e ovviamente sale e pepe q.b.

 

Esecuzione:  puliamo bene il pesce,  i peperoni e le erbe,  cuciniamo le sogliole alla mugnaia,  con una noce di burro,  pangrattato limone;  poi passiamo agli scampi li mettiamo in marinatura con il limone,   un po’ di sale e pepe poi, sulla piastra.  Metà li teniamo per decorare il piatto e l’altra metà li spezzettiamo insieme alle sogliole;  aggiungeremo un cucchiaio di parmigiano,  un po’ di aglio e cumino e con il pangrattato faremo un bel ripieno per i peperoni.  Li inforniamo a 150° per quindici minuti.  Nel frattempo faremo delle patatine fresche al rosmarino  che accompagneranno il nostro piatto.

 

Federica   Hai ragione,  mi stai tirando su il morale.

Elena   Ma bene,  sono davvero contenta  e adesso un altro pesciolino    lo cuciniamo? Faremo l’orata in salsa di maionese fresca e panna acida,  è da provare perché dà un gusto al pesce molto raffinato ed è anche gustoso.

 

ORATA  IN  SALSA

 

 

Ingredienti:  tre filetti di orata,  pepe in grani,  aceto di mele,  salvia,   un cipollotto bianco tritato,  una patata gigante,  olio  per la frittura,  olio extra v. d’oliva,  un uovo,  un cucchiaio di succo di limone,  una spremuta di  mezzo lime  trenta ml di olio di girasole, e un po’ di panna acida.  Zucca al forno,  e crauti con cavolo cappuccio,  aglio,  salsa di soia,  brodo.

 

Esecuzione:   Prima faremo i crauti,  li taglieremo sottili,  (circa 600 g di cappuccio) metteremo l’aceto di mele,  l’aglio uno spicchio,  sale,  un po’ di brodo di carne, e a fine cottura mettiamo la salsa di soia.  Adesso tagliamo la zucca a fette la pennelliamo con l’olio extra v. d’ol. e la inforniamo a 150° per venti minuti.  E adesso è l’ora dei filetti di orata che faremo cuocere sulla piastra non in modo aggressivo,  e poi la cospargeremo senza esagerare di questa salsa acida e pepe.   Per ultimo cucineremo la patata fritta al rosmarino:  tagliamo delle strisce larghe e lunghe in modo che diano un risultato croccante sopra e morbido  dentro.  Impiattiamo,  ed ecco il piatto nella foto sopra.

 

Federica   Il pesce fatto così e servito con queste verdure lo mangiano bene anche i bambini!   Sono proprio molto belli  e gustosi questi due piatti.

 

Elena   Grazie!  A stasera.

 

21/11/2017

 

Federica  mi detti la ricetta della tua pasta asciutta e ceci?

 

Elena  Non solo te la detto,  ma ti faccio vedere la foto.

 

PASTA,  CECI  E  COZZE

 

 

Ingredienti:  quattrocento g di ceci,  venti cozze,  cento  trenta g di pasta,  un rametto di rosmarino,  vino bianco un bicchiere,  sale e pepe q.b.,  un rametto di origano,  un porro, sugo al pomodoro con aglio e peperoncino,  olio extra vergine d’oliva,  trenta g di parmigiano reggiano grattugiato,  un mestolo di brodo di carne e prezzemolo tritato.

 

Esecuzione:  laviamo e puliamo  le cozze,  le mettiamo in una casseruola con un po’ di sugo di pomodoro e aglio;  una volta aperte cospargeremo il prezzemolo.  Prendiamo i ceci ammollati,  insieme al porro tritato,  un po’ di rosmarino,  il vino bianco il peperoncino q.b., li lasciamo cuocere lentamente fino a quando saranno un po’ spapolati.  Poi li mettiamo nel mixer insieme al brodo,  ne teniamo un po’ da parte poi li uniremo alla crema insieme a qualche cucchiaio di olio,  sale e pepe. Adesso cuociamo le pennette,  e una volta arrivate alla cottura al dente le verseremo nella casseruola di scolo e lì le mantiechiamo,  poi aggiungeremo ancora un po’ di olio,  il parmigiano e le cozze.  Ti piace il piatto?

 

Federica   Più di molto.  Grazie!

 

22/11/2017

 

Elena   Cara Fede oggi ti mostro una nuova ricetta delle quaglie.

 

QUAGLIETTE  CON  PASTICCIO

 

DI  PATATE

 

Ingredienti: quaglie q.b.,  coppa stagionata un hg per ogni tre quaglie, sale e rafano q.b.,  vino bianco un bicchiere,  rosmarino,  cerfoglio,  alloro, uno scalogno,  cento g di uva passa,  una noce di burro.  Per il contorno:  olio extra vergine d’oliva,  una patata media per  ogni persona,  mezzo bicchiere di brodo di carne,  una cipolla rosata piccola a porzione, due cucchiai di parmigiano e un cucchiaio di pecorino romano,  un cucchiaio di senape.

 

Esecuzione delle quaglie:  togliamo la pelle e le ossa dalle quaglie,  le mariniamo per qualche ora nel vino,  con un cucchiaio di aceto,  rosmarino, alloro, e scalogno tritato,  sale  pepe e rafano.   Una volta tolte le quaglie dalla marinatura le stendiamo e incominciamo a mettere un po’ di ripieno:  una fetta di coppa,  una manciata di scalogno tagliato fine,  poi le chiudiamo  e le avvolgeremo in un’altra fetta di coppa,  vanno fermate con uno stecchino e  spennellate con l’olio.  Scaldiamo la casseruola,  le facciamo dorare girandole e rigirandole ,  le sfumiamo col vino,  aggiungeremo un po’ di erbe,  e  chiudiamo la casseruola.  Il tempo di cottura a fuoco lento è di venti minuti.  Dopo le cospargeremo con un po’ di rafano e un po’ di burro.  Nel frattempo abbiamo pelato le patate e tagliato le cipolle,  abbiamo fatto degli strati come si fa con le lasagne alternando le patate alle cipolle e tra uno strato e l’altro abbiamo messo un po’ di alloro,  senape,  salvia,  brodo  e formaggi;  abbiamo messo la teglia in forno a 160° per mezz’ora. Ecco  il piatto nella foto sopra!

 

Federica  E’ tutto delizioso!  Senti che profumi!

 

23/11/2017

 

Elena   per festeggiare il giorno del ringraziamento ho fatto la gallina ruspante cotta nel brodo di castagne,  in contorno di patate all’olio,  aceto di ribes e prezzemolo.  Eccolo qui!

 

GALLINA  AL  BRODO DI

 

CASTAGNE

 

Ingredienti:  gallina q.b.,  castagne secche cinquecento g per ogni kg di carne,  due o tre ciuffetti di rosmarino,  un po’ di giallo di limone grattugiato,   sale e pepe q.b.,  un bicchiere di vino bianco secco,  mezzo bicchiere di latte, una costa di sedano e uno spicchio di aglio, prezzemolo q.b.,  patate di montagna, brodo di gallina,  olio extra vergine d’oliva.

 

Esecuzione:  mettiamo la gallina tagliata a pezzi a marinare nel vino,  aglio e sedano. La mattina seguente la togliamo dalla marinatura e la faremo dorare nella casseruola senza alcun grasso aggiunto.  Il giorno prima abbiamo lessato le castagne secche,  i cosiddetti bascotti, con acqua,  vino, sale e rosmarino.  le abbiamo tenute immerse nel loro brodo lo useremo a cuocere la gallina. Saliamo al punto giusto aggiungendo ancora un rametto di rosmarino,   mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere lentamente per almeno un’ora e mezza.  quando la gallina sarà cotta, ci sarà un succo denso che noi andremo a diluire con un po’ di latte e castagne al mixer ricavandone un brodo  che mescoleremo al  sugo di cottura.  Nel frattempo abbiamo lessato le patate al vapore di brodo di gallina,  e le abbiamo insaporite con prezzemolo,  sale e pepe,  olio e aceto.   Il piatto nel suo insieme è molto combinato e gustoso.

 

Federica   Senti,   perché io che ho frequentato il corso di cucina non riesco a cucinare così?  Chi ti ha insegnato?

 

Elena   A quell’epoca  si imparava tutto all’asilo!

 

Federica   Incomincerai a farci ridere ancora?

 

Elena  Vedremo,  forse nel prossimo articolo.

 

07.11.2017

LE NOSTRE NUOVE TISANE antinfluenzali

Author: Elena Lasagna

07/11/2017

 

NUOVE  TISANE

 

contro il malessere dell’influenza

 

Tisana antinfluenzale:  In milleduecento ml di acqua bollente,  mettere due cucchiaini di fiori di caprifoglio,  un cucchiaino di timo,  tre ciuffi di prezzemolo (solo le cime),  due chiodi di garofano,  un pizzico di cannella e due foglie di alloro.  Fare bollire per due minuti e dopo cinque minuti la tisana sarà pronta.

A che cosa servono queste sei erbe e spezie? Il caprifoglio dà azione febbrifuga,  il timo ricostituente,  Il chiodo di garofano agisce sui virus,  come il prezzemolo bollito (quest’ultimo cotto è da usare con cautela), la cannella calma i nervi e la pressione arteriosa e l’alloro è un antiinfiammatorio delle vie respiratorie.  Questa tisana è ottima per la prevenzione dell’influenza.  Bere tre tazze al giorno.

 

08/11/2017

 

TISANA  N° DUE

 

In  mille e duecento ml di acqua bollente,  venti g di borragine sommità fiorite,  venti g di foglie di eucalipto,  dieci g di fiori di tiglio, e quaranta g foglie di alchemilla.  Bollire per qualche secondo, lasciare intiepidire e filtrare.   Bere tre tazze al giorno.

 

TISANA N° TRE

 

In mille e duecento ml di acqua bollente,  settanta g di radice essicata di carlina,  cinque chiodi di garofano,  cinquanta g di santoreggia.  Portare ad ebollizione,  lasciare intiepidire,  filtrare.   Bere tre tazze al giorno.

 

TISANA  N°  QUATTRO

 

In mille e duecento ml di acqua bollente,  cento g di corteccia di frassino,  cinquanta g di eucalipto.  Portare ad ebollizione,  lasciare intiepidire e filtrare.  Bere tre tazze al giorno.

 

09/11/2017

 

TISANA  N° CINQUE

 

Tisana per l’influenza con tosse.  In mille e duecento ml di acqua bollente,  metteremo 100 g di eucaliptolo,  settanta g di tiglio,  trenta g di alloro.  Portiamo ad ebollizione,  lasciamo riposare per due minuti poi filtriamo e ne beviamo tre tazze al giorno lontano dai pasti.

 

TISANA N°  SEI

 

Tisana per l’influenza con febbre.  In mille e duecento  ml di acqua bollente mettere cento g di alchemilla,  cento g di fiori di corbezzolo,  quattro chiodi di garofano,  una stecca di cannella.  Fare il decotto,  lasciare riposare tre minuti,  filtrare e bere tre tazze al giorno lontano dai pasti principali.

 

TISANA  N° SETTE

 

 

Tisana per l’influenza con dolori articolari.  In mille e duecento ml di acqua,  mettere settanta g di corteccia di salice,  settanta g di corteccia di betulla,  settanta g di fiori di alchemilla,  trenta g di agrimonia,  e trenta g di salvia.  Portare ad ebollizione,  per qualche minuto,  poi filtrare e bere tre tazze al giorno lontano dai pasti.

 

TISANA  N° OTTO

 

Tisana per l’influenza  e carenza di calcio.  In mille e duecento ml di acqua bollente,  mettere cento g di fusto essicato di equiseto, trenta g di fiori essicati di arnica,  trenta g di fiori di biancospino,  una stecca di cannella,  due chiodi di garofano  cinquanta g di santoreggia.  Procedere nella solita maniera per decotti e bere tre tazze al giorno dopo i pasti principali.

 

15/11/2017

 

TISANE  PER  LA

 

CONGIUNTIVITE

 

Primo decotto:  In mille e duecento ml di acqua pura,  bollire per qualche minuto trenta g di fiori di fiordaliso, e venti g di camomilla.  Filtrare e fare degli impacchi  tiepidi agli occhi tre o quattro volte al giorno.

 

Secondo decotto: In mille e duecento ml di acqua pura,  bollire per qualche minuto trenta g di camomilla,  trenta g di fiori di fiordaliso e trenta g di malva.  Bollire per un minuto,  lasciare intiepidire e filtrare.  Fare degli impacchi agli occhi quattro volte al giorno.

 

Terzo decotto:  In mille e duecento ml di acqua pura,  far bollire trenta g di altea,  trenta g di fiori di fiordaliso e trenta g di petali di rose.  Procediamo come nella descrizione fatta per gli altri impacchi.

 

Quarto decotto:  In mille e duecento ml di acqua  far bollire per un minuto settanta g di fiori di malva.  Lasciare intiepidire e filtrare.  Eseguire gli impacchi agli occhi tre volte al giorno per  dieci minuti.

 

21/11/2017

 

TISANA  PER LA CATTIVA

 

CIRCOLAZIONE

 

Ipercolesterolemia,  Ischemia,  arteriosclerosi,

flebiti.

 

Infuso:  In mille e duecento ml di acqua bollente,  mettere:  venti g di betulla, trenta g di piantaggine, venti g di rizoma di gramigna, venti g di tarassaco,  trenta g di  radice di bardana,  trenta g di ortica.  Bollire l’acqua,  togliere dal fuoco e versare le erbe;  dopo dieci minuti filtrare e bere due tazze al giorno di  infuso tiepido.

 

 

 

 

 

06.11.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTATRE

Author: Elena Lasagna

06/11/2017

 

Dott.  Robert   Che cosa non sopporti più oltre a quello che hai già espresso?

 

Elena   Nulla di cui non abbia già espresso in precedenza,  perché sono i  ladri,  i subdoli  che cercano di mostrare le cose non per quelle che sono,  ma come fa comodo a loro,   come ad esempio apprezzare i buoni a nulla e scartare chi vale davvero;  i manipolatori dovrebbero essere eliminati! Poi  quelli che sono pagati per fare il loro lavoro e non lo fanno,  quindi i veri delinquenti.

 

07/11/2017

 

Dott.  Robert  Perché secondo te al giorno d’oggi la famiglia non è più al primo posto,  non la si ama come una volta,  non dico tutti,  ma c’è una percentuale molto elevata che non ama i fratelli,  anzi litigano spesso,  e i genitori del coniuge considerato più debole lo si cerca solo in caso di bisogno.

 

Elena   La cattiveria è aumentata molto perché le persone sono a corto di benessere economico,  di liquidità,  e molti vorrebbero che i loro genitori se ne andassero per mettere le mani sulle loro proprietà!  Purtroppo è una cosa molto ma molto triste,  ma è la verità.  Ne ho sentite di tutti i colori! Come ci sono persone rare che amano la loro famiglia così profondamente che solo al pensiero di non rivederle più soffrono molto,  però hai ragione tu:  una volta erano più numerosi.  Andavamo a trovare i nostri  nonni e gli zii solo per vedere  se stavano bene,  e come noi ce n’erano molti. Forse il merito e la colpa è anche dall’educazione ricevuta.

 

08/11/2017

 

Dott.  Robert   Se qualcuno ti dicesse: ” Mi dai una certa cifra e il tuo successo è assicurato,  tu cosa gli risponderesti ? “

 

Elena    Che fa parte di quella smasnada di  str.  Io non sono una fasulla,  e del suo successo non saprei che farmene!  Ogni giorno lavoro sodo e i miei libri e le mie poesie che scrivo mi soddisfano molto,    anzi  sono gelosa e orgogliosa  di tutto quello che faccio,  non ho bisogno del suo successo fasullo!   Sai?  Quando ero bambina non ho mai voluto quello che avevano gli altri,  ma volevo solo ciò che mi piaceva davvero! Ti dirò di più:  se prima lo stimavo,  ora lo vedo più in basso di una pozzanghera.  Se ha bisogno di soldi che vada a lavorare davvero!

 

Dott.  Robert   Sai quanti  sono  quelli che accettano pur di…

 

Elena  Infatti,  ci sono dei libri noiosi e orrendi che non si possono leggere!

 

09/11/2017

 

Dott.  Robert   Se non sei pronto a difenderti quelli   ti mettono i piedi in testa davanti agli occhi di tutti!  E con quale fobia!

 

Elena  A questo mondo  c’è di tutto ed è da molto tempo ormai che gira alla rovescia.

10/11/2017

 

Dott.  Robert   Hai sentito che roba che c’è a Roma?

 

Elena   Si sapeva da tanto tempo ormai!  Per non parlare di Milano!  Spero che venga alla luce ciò che penso io.

 

12/11/2017

 

 Elena  Eccoci qui, è bello andare a letto al mattino di tanto in tanto  non trovi?  Dopo il tuo caffè   mi è sparito completamente il sonno,  loro due si stanno azzuffando all’altro gioco,  e noi incominciamo con le domande ti va?

 

Dott.  Robert   Come gestisci il perbenismo falso?

 

Elena   Non ci riesco molto perché mi dà su di stomaco,  ma non sono maleducata anche se rispondo con freddezza per far capire loro che…

 

Dott.  Robert   A che cosa pensi prima di addormentarti?

 

Elena    Penso sempre alle persone come Voi e spero in un mondo migliore.

 

Dott.  Robert   Se ti offrissero denaro in cambio di cose a cui tieni molto,  lo accetteresti?

 

Elena  Ma stai scherzando?  Queste non sono cose,  ma sono fatti  e se il destino o altro ha voluto questo è perché…  e poi errori di quel genere non si ripetono mai.

 

Dott.  Robert   Che cosa è più volgare per te?

 

Elena   La menzogna e tutto ciò che ne comporta.  E ovviamente  le parlate troppo fuori posto.

 

Dott.  Robert   Di  cosa non potresti più farne a meno?

 

Elena   La prima in assoluto è quella di una penna o di un computer per scrivere e lo studio;  la seconda,  di tutte le cose che ho imparato durante il percorso della mia vita;  la terza è quella di poter scoprire e imparare sempre.

 

Dott.  Robert  Come dovrebbero essere per te gli uomini?  Quel è la differenza fra uomini e donne?

 

Elena   Uomini veri e basta!  Non dei pagliaccetti;  come del resto anche le donne.  Non c’è differenza se non per il sesso,  ovviamente per la femminilità e virilità ma per il resto se la persona è vera,   vale molto indipendentemente che siano uomini o donne.

 

Dott.  Robert  Qual è il profumo che adori?

 

Elena  Il profumo dei fiori,  delle piante,  delle cose che ci offre la natura come l’erba,  la vite ecc. poi quello della montagna e del mare.

 

Dott.  Robert   A chi faresti fare la tua biografia?

 

Elena  Chi meglio di me conosce tutti i particolari della mia vita?

 

Dott.  Robert  Qual è la domanda che ti irrita di più?

 

Elena   Nessuna.

 

Elena  E adesso mi è venuta una fame da lupi,  e se mi fate compagnia vi preparo qualcosa di buono.

 

13/11/2017

 

Dott.  Robert   Che cos’è per te la superstizione?

 

Elena   E’ un capro espiatorio per evadere dalle proprie responsabilità.

 

Dott.  Robert  Cosa pensi dei ricchi e dei poveri?

 

Elena   Parlare di questo argomento oggi come oggi non è opportuno,  per il fatto che il lavoro non c’è ancora per tutti!  Ma tempo fa il lavoro c’era per tutti,  chi ha sgobbato davvero si è fatto una posizione degna dello stipendio che ha percepito,  e chi ha pagato davvero percepisce una pensione per vivere dignitosamente;  altri invece preferivano fare le otto ore e poi essere liberi il sabato e la domenica, e se ne stavano beati per due giorni a fare la settimana bianca d’inverno oppure passare tutti i fine settimana in posti stupendi,   ora hanno una pensione da fame;  però non se la devono prendere con  chi ha sacrificato una vita per farsi qualcosa invidiandoli con cattiveria,   o con chi ha studiato molto e ha dovuto anche lavorare per mantenersi agli studi,  questo non è giusto.   Il fatto è che molti percepiscono pensioni alte e non hanno mai versato i contributi  perché hanno manipolato e imbrogliato,  quindi,  quello che ora stanno incassando ogni mese è un furto allo stato e al popolo! In quanto ai vitalizi e altre esagerazioni che ho avuto modo di sentire,  come ad esempio per lavori di pochi mesi incassano cifre da capogiro e non sono neanche laureati! Qui non c’è paragone ma è solamente una grande vergogna  nei confronti di chi  è rimasto senza nulla in seguito a fallimenti,  disgrazie,  e  per un’  errata gestione del nostro Paese;  Quante belle parole e poche verità per i più deboli!

 

Dott.  Robert  Una cosa positiva che ha giovato alla tua vita?  E una cosa  negativa per aver provato rabbia?

 

Elena   Quella di essermi liberata da gente malvagia!  L’altra: mi dispiace per loro!

 

Dott.  Robert  Qual è per te la nuova arte?

 

Elena  Saper vivere come piace a te non sulle spalle altrui!

 

Dott. Robert   Se domani dovessi rinascere con la libertà di scegliere ciò che vorresti essere,  cosa faresti?

Elena  Vorrei essere sempre me stessa ma con almeno due lauree, o  anche di più!

 

Dott.  Robert   Ti piacerebbe poter vivere un nuovo amore?

 

Elena  No,  mi piacerebbe vivere di più quello che ho.

 

Dott.  Robert   La parola nuovo ti spaventa?

 

Elena    Di solito no,  ma tutto dipende da che cosa mi si propone;  se mi dicessero di cambiare casa,  o cambiare le persone che adoro,  quello no!  Ma per molte cose sarebbe una manna dal cielo!

 

Dott.  Robert   Una volta per te la grande passione era creare e cucire modelli,  oggi qual è?

 

Elena  Diciamo che quello era il mio mestiere e mi piace ancora perché  ho acquisito esperienza e con poco tempo e poche cose riesco a creare ciò che mi piace.  Ma il vero paradiso per me è sempre stato quello di scrivere racconti e poesie,  non il giornalismo,  quello non fa per me.

 

Dottor  Robert   Che cosa ti basta e che cosa non ti basta mai?

 

Elena   Quello che mi può bastare è gustare un buon cibo e un buon vino ma senza esagerare sempre.  Quello che invece non mi basta mai è  la verità di tutte le cose e l’onestà.

 

Dott.  Robert  Di chi e di cosa sei gelosa?

 

Elena  Chi meglio di te sa che non sono gelosa di nessuno,  ma sono gelosa di  tutte quelle cose che mi sono guadagnata lavorando sodo,  come ad esempio una parte della mia casa,  detesto chi per cattiveria me la insudicia.

 

Dott.  Robert   Credi a Saturno impetuoso  responsabile di cose che non riesci a fare?

 

Elena   Come ho già accennato in precedenza,  non credo negli Astri,  però so per certo che qualcosa c’è ma quando una cosa  non va per il verso giusto,  io non accuso né il celo né i pianeti,  ma cerco di farmi forza sempre di più e ci riesco sempre.   Grazie,  dott.  Robert per avermi dato questa opportunità.

Dott. Robert  Ci sentiremo più avanti.

29.10.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTADUE

Author: Elena Lasagna

29/10/2017

 

Come fanno certe persone a giudicare il lavoro altrui se non sono competenti in materia?

Ilaria  anni dodici

 

A certe persone è lecito tutto!  Per questo io dico sempre che ognuno di noi sa quello che vale;  la coscienza è la migliore dei giudici.

 

Elena  Lasagna

 

   Se una persona sa di valere,  quale strategia dovrebbe usare per un colloquio di lavoro?

 

Ilaria

 

L’importante è arrivare preparati nel senso di prendere informazioni sull’azienda;  poi,  invece di parlare,  parlare e parlare,  meglio ascoltare,  spesso è il modo migliore per dare una buona impressione di sé;  dare un’idea di entusiasmo e di empatia con l’interlocutore,  ma non cercare di volerne sapere più di lui.  Quello da evitare è di non screditare il posto dove hai lavorato fino a ieri.  Questa per me è educazione e il vero comportamento da adottare sempre.

Elena  Lasagna

 

 Chi sono quelle persone che riportano di nascosto in maniera errata?

Ilaria

 

Sono solo degli stupidi incolti,  ma chi  si fida di loro è doppiamente stupido!

 

Elena  Lasagna

 

 

Elena    Il tuo è stato più talento o determinazione? Cosa pensi della tua bellissima età ancora giovanile?  Come intellettuale cosa pensi della creatività? Che cos’è per te la creatività?  Qul è il tuo più grande stress?

 

Dott.  Robert    Per me talento e determinazione sono un insieme di tante cose:  determinazione,  volontà  passione,  sofferenza e tanta voglia di arrivare per incominciare daccapo nel senso di approfondire sempre di più.  In quanto alla mia età  mi ha dato grande esperienza,  anche se mi sono guadagnato  tutto,  perché insieme ai miei colleghi siamo stati pionieri in tutto quello che abbiamo fatto,  nessun momento della nostra vita è stato facile,  abbiamo dovuto lottare per convincere altri nostri colleghi che quella era la strada giusta da percorrere;  ci siamo riusciti.  Quando lotti per una giusta causa  tutto quello che conquisti ha un grande sapore e oltre alla saggezza dà una soddisfazione fantastica.  Questo mi permette di dare consigli  con passione dati dalla mia esperienza che ho acquisito negli anni.  La creatività?  Amo la creatività,  anch’essa è un insieme di cose :  ispirazione,  coesione con te stesso,  anche sforzo perché a volte si deve sopportare chi non la capisce;  adoro chi è creativo,  chi esprime sempre qualcosa di diverso ma con buon gusto,  non importa se non è adattato all’aria che tira l’importante è che venga dall’anima.  In quanto al mio più grande stress  sono un perfezionista e questo crea molto stress,  mi trovo bene con le persone che amano la verità e l’ordine;  detesto qualsiasi forma di sudiciume.

 

Elena  Sei mai stato deluso da qualcosa o da qualcuno?

 

Sì,   è stato tanto tempo fa dal mio più caro amico.  Non so cosa fosse successo in lui veramente,  ma dopo il matrimonio cambiò come il giorno e la notte. Forse non voleva ammettere nemmeno a se stesso che l’unione con quella donna fu il suo errore più grande.  Incominciò a denigrarci con gli amici,  con il mio  di allora primario,  una cosa che ci fece molto male.  Ma non ci danneggiò perché tutto l’ospedale sapeva che cosa stava passando  e non voleva farsi aiutare da nessuno.  Invidiava me e Linda in modo così inspiegabile che per noi  fu  una sofferenza grande come un lutto,  sì perché quando vuoi bene ad una persona  che si comporta in modo crudele…  Certe cose ingiuste anche se si perdonano lasciano sempre una cicatrice.

 

Elena   Che cos’è che più ti dà fastidio?  Che cosa disapprovi di questa società? Le tue idee politiche?

 

Dott.  Robert   Mi dà fastidio la corruzione,  le persone che vogliono arrivare senza fare sacrifici,  l’ipocrisia del messaggio che viene da certi media dove si punta sull’effimero e non sui valori quelli veri,  e poi entrano nella vita della gente con irruenza solo per fare i loro comodi,  spiano per riportare  a chi deve dimostrare di essere un profeta.  Poi,  tutte quelle ingiustizie che si devono sopportare ogni giorno per le azioni di certa gente che disprezza il lavoro degli altri per rubare; denigrando chiunque a loro dia fastidio perché dotato di vera cultura.  Quanto mi piacerebbe mettere alla prova quei somari!   E la politica?  Dove la mettiamo? Quello che non approvo è quel modo di fare  politica perché prende in giro il popolo. Io non sarei un politico che piace,  perché  sono metà futurista e metà conservatore, sembrerebbe impossibile ma è così,  ma non mi permetterei mai di prendere in giro chi lavora e fatica ogni giorno per tirare avanti.

 

30/10/2017

 

Dott.  Robert    Che cos’è che ti dà più soddisfazione nella vita?

 

Elena   Poter fare quello che mi piace e farlo con amore.

Dott.  Robert   Cosa pensi del tuo spirito creativo?  E’ cambiato qualcosa in te? Che cosa ricordi della tua infanzia con più intensità?

 

Elena  Io credo di essere sempre come tanto tempo fa,   la mia creatività e la memoria invece di spegnersi si sono  accese sempre di più negli anni.  I miei ricordi più belli sono legati alla mia famiglia e alla mia seconda famiglia e ovviamente alle persone che mi hanno voluto bene davvero senza condizione alcuna.

 

Dott Robert  Che importanza ha il denaro per te?  Ti piace spendere o sperperarlo?

 

 

Elena   No,  non mi piace sperperare il denaro,  perché so a che cosa serve,  ma è bello potermi concedere qualcosa che desidero da tempo  senza rimorsi perché me lo sono guadagnato.  Sperperare il denaro sarebbe come sperperare la vita.

 

Dott.  Robert   Con chi ti confidi di più,  hai molti amici?

 

Elena   La mia confidente più profonda è la mia coscienza  subito dopo arrivate tu e Linda,  ho un bellissimo rapporto anche con Federica e Alessandro,  ma mi piace di più ascoltarli.  I miei amici fedeli non sono molti,  li conoscete bene,  ma ho anche molte persone in cui nutro grande stima.

 

Dott. Robert   Cosa vorresti per gli altri?

 

Elena  Vorrei che certe persone riuscissero a prendere la loro vita in mano,  per non lasciarsi soggiogare ancora dai e dalle loro partner.  Nessun essere umano dovrebbe rubare la vita a chi crede sia più debole.

 

Dott.  Robert  Un’altra cosa che desideri?

 

Elena   Quella di non perdere mai lo sguardo sul reale e avere una mente fervida fino alla fine.

 

Dott.  Robert Ti gratifica se qualcuno ti vede come un monumento sottinteso come forte personalità?

 

Elena  Tutto quello che corrisponde al vero mi gratifica,  non mi gratifica invece tutto quello che non lo è.

 

Dott.  Robert  So che non ti piacciono le persone schive,  e non ami ciò che è fermo e gira sempre sul medesimo punto,  perché  hai accettato una certa situazione?

 

Elena   A volte non si possono girare le cose come vorremmo noi,  è vero che d’impossibile non c’è nulla,  ma quando prendo una decisione in quel momento non ho altra via,  anche perché  certe persone non sono come sembrano e spesso per non andare fuori strada bisogna andare piano.

 

Dott.  Robert  Quali sono quelli che non vuoi più come amici?

 

Elena   Solo quelli che non lo sono mai stati.

 

02/11/2017

 

Dott.  Robert  Cosa pensi delle certe leggi italiane?

 

Elena   Io credo che certe leggi dovrebbero essere riviste e modificate;  per esempio quella che in caso di irruzione dei delinquenti nelle abitazioni private non puoi difenderti o difendere la tua famiglia con le armi .  Abbiamo visto come va a finire la legittima difesa;  se per caso ci scappa il morto si è processati,  questa è una cosa molto grave!  Per me incoraggia i ladri.

03/11/2017

 

Dott. Robert  Come credi che la gente ti consideri,  una persona buona o cattiva?

 

Elena  Io spero che gli altri mi considerino per quella che sono.  Mia nonna mi ha sempre detto fino alla fine che io ero la sua luce, ma certa gente ti cambia,  ti mette alla prova e questo mi sta  anche bene,  però se cerca di fregarmi in modo subdolo,  allora percorro con la velocità della luce quella strada che separa i due poli opposti e divento l’inferno sulla terra.

 

Dott. Robert   Secondo te è più veloce la luce o il pensiero?

 

Elena   Secondo  me da una mia esperienza personale,  credo che lo sia di più il pensiero,  su questo però mi piacerebbe sentire il parere di una persona esperta o di uno scienziato.

 

04/11/2017

 

 Dott.  Robert   Fino a che punto ami la moda?

 

Elena   La moda è affascinante,  ma non ci si deve sottomettere per coprire i vuoti di identità o farebbe l’effetto contrario.  Adeguarsi alla moda significa adeguarsi a tutto quello che propongono gli altri,  bisogna mantenere la propria personalità per non essere costruiti anche nel modo di porsi agli altri e nel modo di camminare;  insomma bisogna sapere scegliere e non essere scelti dalla moda.

 

Dott.  Robert   Non ti sfugge molto dalla tua trama,  come fai ad essere sempre così?

 

Elena   Saranno le stelle che mi disegnano questo,  o piuttosto sarà che ho le idee chiare,  e non mi piace perdere tempo con  chi è scoraggiante per professione,  non mi piace cogliere illusioni,  ma cerco di essere felice a modo mio cercando di ottenere quello che voglio:   il  giusto.

 

05/11/2017

Dott.  Robert   Cosa pensi sia difficile per la gente di questo mondo?

 

Elena   Tutto e niente.  Per l’individuo dalla mente grande nulla può essere irraggiungibile!

 

 

20.10.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTUNO

Author: Elena Lasagna

20/10/2017

 

Dott. Robert   Tu credi davvero che nella rete dei pedofili fino ad ora arrestati ci siano anche loro?  E la banda dei disonesti?

 

 Elena   No,  non è ancora finita,  e purtroppo per ora non finirà,  ci sono troppe cose che non vanno per il verso giusto!  Troppe cose ingiuste,  persone che dovrebbero essere dalla parte della giustizia invece stanno da quella che più a loro fa comodo: mancanza di rispetto,  cose manipolate, nascoste e taciute!

 

Dott. Robert    Linda ed io vorremmo pubblicare in un grosso volume,  le tue ricette,  le tue poesie,  e le tue lettere, sei d’accordo?

 

 Elena  Ho sempre detto che gli angeli sono anche su questa terra!

 

 D. Robert  Sai cos’è un’altra cosa bella di te?  Non te la prendi mai con chi non c’entra niente!

 

Elena  Ci mancherebbe altro!  Ne farei a meno  di quelli che mi fanno arrabbiare!

 Elena   Sai?  Non sopporto quelli che fanno tanto i precisini e poi li trovi con le mani in pasta! Sai cosa mi è capitato?  Qualcuno ha cercato di togliermi le mie poesie,  le fotografie i miei racconti e le mie ricette,  perfino le barzellette!  Quelle dei miei amici e quelle inventate da me,   mi disse che  non ne avevo il diritto, secondo lui me le dettava un uccellino,    io credevo che scherzasse,  invece è stata una dura battaglia! Poveri noi quanto sono bassi di intelletto  solo  a pensarle certe cose!

 

D. Robert . Molte persone mi dicono che amano i tuoi scritti perché racconti la verità,  tempo fa me lo disse anche una persona saggia e famosa di una grande industria,  nell’assaggiare una delle tue torte capì di che pasta sei fatta.  Poi mi disse:  “doveva incominciare prima!  Ma va bene lo stesso”.

 

Elena  Hai notato com’è contento uno di loro ora che pensa  che occultino  il mio sito?  Questo è il ringraziamento! Quante moine!  Per lui è pesante perché ha paura di… Gli brucia molto èh? Cerca di lasciarmi in pace e vedrai che non sarò pesante!  E se hai dei problemi con te stesso risolvili dentro di te!

 

D. Robert   Nessuno occulterà il tuo sito! Quello che dà fastidio alle persone oneste è  la giustizia corrotta!  Questa cosa non la tollera più nessuno!  Le persone parlano,  si sfogano perché in questa situazione ci stanno male!  Non sanno più dove tenere i loro risparmi,  perché dormono con l’ angoscia di svegliarsi un brutto mattino e sentire che anche la loro banca…  In questo modo noi paghiamo le tasse anche sui nostri pensieri!

 

Linda   Quale richiesta faresti al cielo in questo momento?

 

Elena   Prego il cielo che non mi tolga mai le persone come Voi!  E se posso esprimere un’altro desiderio vorrei che tutti i bambini di questo mondo non fossero toccati dalla fame,  dalle malattie e dalla pedofilia,  perché un giorno possano rispecchiare la loro bellezza interiore senza essere offuscata dal tormento del male!

22/10/2017

 

Dott.  Robert    Come hai fatto in questi anni a sopportare tutte quelle persone negative perché false e corrotte?

 

Elena   Sai che il ruolo della vittima non mi piace,  ma devo ringraziare te  e Linda che mi avete insegnato a studiare il cervello e la psicologia,  questa è ed è stata la mia arma,  poi pagare la maleducazione con la stessa moneta scarica le tensioni acquisite da loro;  è come un’arma a doppio taglio che ricade sulla loro di teste,   perché la mia coscienza è pulita e cerco di tenerla così.  Avevano coinvolto anche i falsi amici e i parenti acquisiti,  ma meglio così, almeno ho scoperto  che abito indossano certe persone,  cerco di stare alla larga il più possibile da loro.

 

D.  Robert   Certo che quando in un paese dove si vive succedono di queste cose c’è qualcosa che non va:  persone sbagliate al posto sbagliato.

 

Elena   Ci sono persone con tanta insicurezza,  egoismo e ingordigia che per  due soldi o due favori rovinano la vita agli altri.

 

24/10/2017

 

Linda   Ormai ci conosciamo da una vita,  sei di una lealtà unica,  non capisco il perché non hai denunciato questi ladri corrotti,  che hanno sempre cercato di capovolgere le cose vere e rigirarle a loro favore!

 

Elena   Questa gente ormai si è rivelata da   sé;  che si facciano un esame di coscienza!  Cercano il pelo nell’uovo negli altri mentre loro sono da galera;  se potessero ti rubano anche l’aria!  Mettono le mani su tutto,  coinvolgendo anche persone di fama pubblica corrotti come loro,  e quelli abboccano come pesci non commestibili e non sanno ciò che dicono!  Ne abbiamo piene le scatole anche di quelli!  Dei falsi profeti poi ! Ad ogni modo non vorrei vestire nei loro panni sporchi,  mi sentirei male!  Avvoltoi e sciacalli,  altroché paladini del bene come Voi!

 

Dott.  Robert   Tu sei nata saggia,  dire la verità o tacere come fai tu è la cosa migliore da fare,  perché la verità viene sempre a galla.

 

Elena  E’ la giustizia del cielo!

 

Dott.  Robert  Speriamo che abbiano ciò che meritano quei falsi buoni samaritani!  Spero che tu voglia pubblicare uno dei tuoi diari.

 

Elena   Mai dire mai!  Io non so perché certa gente voglia essere a tutti i costi quella che non è!  Se sei un disonesto almeno taci!  Ma adesso parliamo di cose belle che per fortuna ne esistono ancora;  quando parlo con Federica e Alessandro  sembra che siano di un altro pianeta  tanto sono belli dentro,  sono come Voi!  Il prossimo anno si sposeranno,  sono contenta perché  credo che questa coppia resterà unita per sempre.

25/10/2017

Elena   Anche questa volta la partita l’ho vinta io,   sono  così fortunata o mi hai lasciato vincere?

 

Dott.  Robert  Ma lo vuoi capire che anche in questo gioco sei forte?  Se ti lasciassi vincere farei parte di quelle persone che non vorrebbero che gli altri fossero migliori,  a volte  non riesco a prevedere le tue mosse.  A proposito perché  non ti sei ribellata subito quando hai visto che si stavano e si stava impossessando delle tue cose?

 

Elena   Volevo semplicemente  assicurarmi che non mi stessi sbagliando su di loro;  sono di due squadre diverse ma appartengono alla stessa categoria  di ladri.

 

Dott.  Robert   Ma io dico,  come si può volersi impossessare delle idee e del lavoro degli altri!  Bisogna essere totalmente vuoti!  E sono di quelli che giocano ai professori cercando di cambiare una parola dalla poesia e loro non ne sanno scrivere una!  Che tristezza!

 

Elena   Le poesie vengono dall’anima  ma chi ce l’ha sporca non riuscirà mai a scrivere di suo,  ecco perché prendono le cose altrui.

 

Dott.  Robert   E’ come affittare un sito  e sperare che le cose scritte diventino sue o credere di diventare uno scrittore!  Gli scritti sono e saranno sempre di chi scrive perché sa scrivere!  Che illusione la vostra!   A proposito della partita a scacchi,  la prossima  la vincerò io!

 

Elena  Staremo a vedere.

 

25/10/2017

 

Dott.  Robert  Se tu dovessi nascondere qualcuno in quale posto lo indirizzeresti?

 

Elena   Lo manderei dai carabinieri. Dai che ho capito,  un posto ideale sarebbe Miami  Beach;  ci sono posti anche in Argentina ma sono più facili da scoprire,  lì la polizia è più attenta,  quindi lo trovano prima loro,  mentre in Florida specialmente in quei posti bellissimi come Miami  chi ha amici con ville da sballo potrebbe viverci,  così non le terrebbero chiuse;  ci si può nascondere  anche in Bolivia.  Ciao,  buon  viaggio e buona ricerca!

 

26/10/2017

 

Dottor  Robert    Che pena infliggeresti ai bugiardi?

 

Elena   Conoscendomi bene riuscirai ad immaginartelo!  Per me non esiste niente di più schifoso!

 

Dott.  Robert   Certe persone non sanno cosa vogliono:  se racconti le cose con tatto e discrezione,  allora dicono che non capiscono,  se invece sei diretta,   non hai tatto!

 

Elena   L’unica cosa da fare  è tacere o essere semplicemente se stessi,  senza pensare a chi deve leggere o a chi deve capirle certe cose.

 

Elena   La vuoi sapere una cosa da ridere?  Sai che la stoffa che avevo alla finestra per fare la coperta del cane di Federica,  l’hanno scambiata come stoffa per fare una giacca da uomo;  infatti quando l’ho visto con quella giacca ho fatto una risata da non crederci!

 

Dott.  Robert   qualche risata ogni tanto fa solo bene!

 

27/10/2017

 

Elena   Infatti la risata è continuata fino a quando siete arrivati voi,  ci sono cose che un essere umano non dovrebbe fare, mettersi in ridicolo così,  credendo di farla franca! A questi livelli non ci sono più nemmeno le scimmie ammaestrate.  A pensarci bene…

 

Dott.  Robert   Sì,  a pensarci bene non fanno più neanche ridere,  basta farli andare come vuoi tu.  Quanta povertà c’è in chi cerca di far del male agli altri!  Quanta pena fanno,   perché gira e rigira la palla  rimbalza sempre addosso a loro!  Le cose si scoprono sempre!

 

27/10/2017

 

Dott.  Robert   A proposito  cosa pensi dei vitalizi?  Con tutto quello che fai tu ne meriteresti due!

 

Elena   Ma che scherzi?  Io non sono laureata!  Allora tu con quattro lauree dovresti averne quattro di vitalizi!  Quando rinascerò farò carriera politica,  così mi faccio la legge  e lo stipendio,  poi, solo che lavori per qualche anno mi prendo pensione e vitalizio,  e tutto il giorno vado in giro in aereo da casa in America,  dall’America elle isole caraibiche ecc.

 

Dott.  Robert   Sì,  proprio tu riusciresti a condurre una vita così senza dignità!

 

Elena  Almeno potrei provarci!

 

 

29.09.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOQUARANTA

Author: Elena Lasagna

29/09/2017

 

Un nostro collega vorrebbe sempre che gli altri parlassero bene  di lui,  perché tutta questa necessità di mostrarsi al mondo? Crede di essere migliore di tutti? Che cosa c’è sotto?

Elisa C.

Arrivare nelle menti di tutti è molto difficile,  ma io guardo i fatti,  e da tutte le mie esperienze che ho avuto,  quelle negative che ho subito, ho imparato che:  chi desidera essere messo in evidenza benevola è perché ha qualcosa di irreparabile da nascondere,  e non vorrebbe che gli altri lo sapessero,  ma c’è chi sa già,  e tace,  lo compiace nelle sue malefatte, perché il bullo ha i soldi;  era sempre un continuo denigrare e cercare di tagliarmi le gambe! C’è chi potrebbe testimoniare! Come ho già menzionato in altri articoli certa gente invece  non sta dalla parte della giustizia ma delle proprie comodità,  tutto verrà  a galla specialmente in quelli che vogliono mostrarsi tanto per bene e non lo sono, io credo nella giustizia quella vera e sono certa che la giustizia del cielo smuoverà quella terrena. Lavorateci con intensità e troverete il marcio!

Elena  Lasagna

 

04/10/2017

 

Quanto sono stati importanti per te i tuoi professori?

Linda del Dott.  Robert

 

Moltissimo,  tra noi c’era una grande stima reciproca,  ho dei bellissimi ricordi. Le persone belle dentro non cambiano mai, rimarranno sempre di grande valore!

Elena  Lasagna

04/10/2017

 

Qualcuno non molto tempo fa mi ha detto che se non avessi accettato le sue proposte personali e di lavoro,  ti avrebbe reso la vita impossibile,  ossia ti avrebbe reso infelice per sempre.

Anonimo

 

Ti ringrazio,  ma vedi?  Quando una persona si è conquistata da tempo la sua felicità,  nessuno potrà mai toglierla né a lei,  né a nessun altro,    se non a se stesso,  perché la vera felicità non è data dalle cose materiali,  non per me!  Ma non permetterò che mi si calpesti specialmente da esseri incapaci di vivere perché ignoranti e cattivi! E ogni volta che calpestate me qualcuno lo farà su di voi!

Elena  Lasagna

 

Sai che ho avuto più di una persona che mi ha detto di dirti che scrivi troppo,  e di farti capire di smettere?  Io non lo farò mai perché il tuo è un talento naturale e meriti di più!

dott.  Robert

 

Non mi sono mai sbagliata su di voi due,  siete persone meravigliose;  quelli come Voi valgono milioni di volte di più!

Elena  Lasagna

 

Dove pensi che ci porterà la furia della tecnologia,  cosa pensi della tecnologia?

Fulvio

 

Trovo che la tecnologia sia meravigliosa,  in tutti i campi,  ma purtroppo ahimè  porterà anche cose molto negative!  Molti se ne stanno accorgendo già  ma non certo chi vive nella bambagia,  questi  continuano a dire che tutto va bene!  Purtroppo arriverà anche il loro momento.

Elena  Lasagna

06/10/2017

 

Dove crede di arrivare una persona che vive di denaro facile,  vivendo sulle spalle altrui?

Dott.  Robert

 

Forse non sa ancora che tutto verrà alla luce,  è solo questione di tempo!  Terrò in fresco una bottiglia di spumante per brindare.

Elena  Lasagna

06/10/2017

 

Sarà stato il vento oppure il destino,  come lo chiamano in molti,  ma oggi nell’osservare una vecchia donna ho scoperto chi è venuto nella mia casa sei anni fa,  di notte senza essere invitato;  hai capito di cosa sto parlando?  Sto parlando di quelli che vanno a rubare nelle case scassando tutto ciò che è ingombrante;  uno addormenta e l’altro entra dalle finestre.  Cosa devo fare?  Come posso dirlo perché qualcuno si degni di credermi?

Anonima

La memoria è una cosa meravigliosa,  prima o poi tutto riemerge! Se pensi che ti credano li dovresti denunciare,  diversamente quando li incontrerai sfoggia tutta la tua… e massacralo di botte!  Così gli fai passare la voglia di andare nelle case degli altri senza essere invitato.

Elena  Lasagna

07/10/2017

 

Quanto vorrei che la gente fosse più di valore nel senso della lealtà!

Patty

 

Le persone così sono ancora numerose,  credimi,  persone belle dentro,  intellligenti,  che amano il loro lavoro e apprezzano anche quello degli altri.

 

Elena  Lasagna

08/10/2017

 

Una persona che bara sempre non si può chiamare nemmeno animale!

Dott.  Robert

Non sarebbe attendibile nemmeno per gli esperimenti di laboratorio!

Elena  Lasagna

08/10/2017

Perché non lo trascini a “Forum” quel balordo pieno di menzogne!

Elena  Lasagna

09/10/2017

 

Vorrei sapere se i gatti mangiano gli uccelli.

 

Elisa sette

 

I gatti ,  mangiano anche gli uccellini,  se riescono a catturarli,  ma non i pettirossi,  muore prima il gatto;  i pettirossi avvertono il pericolo,  sono protetti,  sembrano cervelli che volano.

Elena  Lasagna

14/10/2017

 

Cosa pensi di quelle persone che sembrano dalla tua parte e dalla parte della legge poi,  una volta conquistata la tua fiducia cercano solo di girare le cose nel loro interesse e dei loro complici delinquenti?

Dott.  Robert

Quelli andrebbero eliminati una volta per tutte!

Elena  Lasagna