05/11/2018

 

IN CUCINA CON AMORE E CON

 

FEDERICA

 

Elena   Sono contenta che la torta sia piaciuta a tutti.

 

Federica   Perché avevi dei dubbi?  Era squisita!  Te lo dico ancora una volta:  non ascoltare quel pattume!

 

TORTA DI MELE ALLA CREMA

 

DI AMARETTO

 

 

Ingredienti:  un kg di mele,  quattrocentocinquanta g di farina doppio zero,  un limone, una bacca di vaniglia,  mezzo bicchierino di amaretto,  cento g di amaretti,  venti g di zucchero a velo, quattrocento g di zucchero semolato,  due uova intere, cento g di margarina senza grassi idrogenati, una bustina di lievito per dolci,  filini di limone candito.

 

Esecuzione:  sbucciamo le mele,  le tagliamo a fettine sottili,  tranne una. Incorporiamo 100 g di zucchero,  gli amaretti sbriciolati,  il bicchierino del liquore,  e facciamo ridurre in crema il composto (deve risultare cremoso ma non liquido).  Adesso prendiamo la mela rimasta e la taglieremo a fettine dopo averla pelata,  ci cospargeremo un cucchiaio di zucchero e la lasciamo riposare per circa mezz’ora. Adesso iniziamo a fare la torta:  mescoliamo la margarina con lo zucchero,  incorporiamo le uova già ben amalgamate col frullino,  mettiamo   la farina ben dosata e poco per volta,  la bacca della vaniglia (ovviamente i semi) infine il lievito.  Imburriamo una teglia e incominciamo a fare scendere metà del composto;  poi,  metteremo la crema di mele all’amaretto,  e copriremo con il rimanente impasto.  Prendiamo la mela a fettine,  che abbiamo messo insieme allo zucchero,  asciughiamo le fettine e le disponiamo a raggiera sulla torta.  Inforniamo a 170°  per un’ora circa e il dolce risulterà morbido e si manterrà tale e asciutto per due giorni.

 

 

Federica   E che gusto!  Questa torta è meravigliosa!  Ha un gusto aromatico dove prevale il sapore delle mele,  ma si sentono anche gli altri aromi,  in più è morbida e leggera.  Grazie!

Federica  Vorrei tanto che mi presentassi di nuovo l’anello pasquale che hai fatto la primavera scorsa,  era di una sofficità incredibile.

 

Elena   Eccolo!  Se sfogli  “le ricette di casa mia DUECENTOQUARANTOTTESIMA PARTE troverai la ricetta.

 

ANELLO PASQUALE

 

AGRUMATO

 

 

 

  Federica  Poi mi ricordo di un dolce meraviglioso fatto con le susine nere,  nell’ ottobbre del 2012;  una favola!  Per non parlare delle tue paste e di tutte le altre torte,  le pesche dolci,  le brioche ripiene,  con un filo di pasta e piene di crema, una vera delizia!

 

Elena  Sfoglia e le troverai.

 

06/11/2018

 

Elena  Oggi invece presento il mio pollo in crosta.

 

POLLO  IN  CROSTA

 

 

Ingredienti:  un pollo intero tagliato a pezzetti.  Un ramo di rosmarino,   quattro foglie di salvia, due spicchi di aglio,  tre foglie di alloro,  sale,  pepe,  vino bianco secco,  tre hg di farina doppio zero e due hg di semola di grano duro,  acqua minerale frizzante q.b. , olio per friggere.

 

Esecuzione:  Dopo aver tagliato il pollo a pezzetti,  metterlo a marinare con le erbe,  sale, pepe e vino;  lo  teniamo così per una notte e il mattino seguente lo cucineremo bene.  Togliamo il pollo a pezzetti e li mettiamo sulla spianatoia da lavoro,  poi li asciughiamo e li passiamo nella casseruola senza alcun grasso.  Una volta rosolati appena,  aggiungeremo un po’ di vino e lasciamo sfumare,  mettiamo un mestolo abbondante di brodo e lasciamo cuocere per quindici-venti minuti.  Togliamo il pollo e lo lasciamo asciugare,  intanto prepariamo  la crosta con le due farine miscelate, acqua quanto basta perché si formi un’abbraccio di pane,  non troppo liquido né troppo solido.  Portiamo a livello di calore ideale l’olio e buttiamo il pollo nella friggitrice,  in pochi minuti la carne sarà tutta avvolta nella sua crosta e sarà di un gusto incredibile,  ma soprattutto risulterà ben cotta.  Se ne rimarrà qualche pezzetto lo si potrà consumare  passato in forno,  resterà croccante come appena cucinato.

 

Federica   Non sembra neanche pollo fritto,  ha un sapore meraviglioso ed è leggero.

 

Elena  La mia cucina.

 

 

Federica  Mi sono sempre chiesta come tu faccia a tenere in ordine sempre una cucina così grande  come se fosse nuova;  quello che si vede nella foto è soltanto un quarto di spazio,  ma è sempre linda e accogliente.

 

Elena  Non ci sono segreti,  solo non lascio che si sporchi di vecchio!  Certi pezzi li cambio prima che si deteriorino del tutto.

 

07/11/2018

 

Elena  Oggi presento un altro dolce,  lo dedico a chi va matto per le creme.  Si tratta di una crema scomposta con al centro una rosa dai petali di cioccolato fondente e cioccolato bianco.

 

ROSA DI CIOCCOLATO BIANCO E

 

FONDENTE IN UN LETTTO DI

 

CREME SCOMPOSTE

 

 

Ingredienti:  cioccolato bianco,  e fondente,  venti grammi di cacao amaro,  crema al caffè,  crema alla gianduia, e crema  al rum,  latte q.b.

 

Esecuzione  Ognuno la faccia come crede,  ma per prima cosa bisognerà sciogliere i due tipi di cioccolato,   mescolarli insieme,  ma non amalgamare troppo i due colori in modo che la rosa abbia le sfumature, poi formare i petali, metterli nel frigorifero o nell’abbattitore e una volta che si saranno rappresi formare la rosa tenendola legata con un bastoncino molto sottile.  Poi eseguire i tre tipi di creme ecc.

 

Federica   Che golosità genuina!

Elena  Questa l’ho pensata per coloro i quali non avrebbero voluto che avessi capito! Sai dicono che sono una persona di cuore;  ed io ve la dedico col cuore!

 

09/11/2018

 

Elena  Ho preparato un piatto di gnocchi di patate senza uovo e pochissma farina,  le patate erano così dense  che sono venuti da dio.

 

Federica   Sai che mio padre mangerebbe sempre gnocchi di patate?

 

Elena  Io li ho fatti in mille modi,  ma i miei preferiti sono conditi con il sugo di pomodoro,  basilico e origano.  Questi li ho preparati per una persona della mia famiglia,  con il sugo alla crema di formaggio,  punterelle e noci.

 

 

Ingredienti per quattro persone:  Un kg di patate per gnocchi, sale,  pepe,  parmigiano,  crema di formaggio,  punterelle,  noci, noce moscata.

Federica  é un gran bel piatto,  scommetto che sono divini.

 

Elena  Erano compatti e saporiti,  sì,  erano buoni.

 

10/11/2018

 

Elena  la stagione è ancora mite,  le zucchine sono buone e sode;  le ho preparate ripiene circondate da verdurine fresche e peperoni verdi caramellati.

 

ZUCCHINE RIPIENE

 

COCCOLATE DA VERDURINE

 

FRESCHE

 

 

Ingredienti:  duecento g di coppa fresca in un’unica fetta,  zucchine,  verdure miste condite con salsa di casa mia, peperoni caramellati, rosmarino,  spezie miste,  sale,  pepe, panco,  parmigiano grattugiato,  cerfoglio,  scalogno,  mezzo bicchiere di vino bianco.

 

 

Federica   è una ricetta bella da vedere e buona al palato;  ben riuscita,  grazie.

12/11/2018

 

Elena   la ricetta di oggi è un piatto unico,  si tratta delle tagliatelle con petto di tacchino alle castagne.

 

 

TAGLIATELLE  CON PETTO DI

 

TACCHINO ALLE CASTAGNE

 

 

Ingredienti:  uova,  farina per pasta fresca,  olio extra vergine d’oliva,  castagne,  pangrattato grossolano,  rosmarino,  vino q.b., spezie miste,  farina zero, un uovo,  il succo di mezzo limone con la scorza grattugiata,  un bicchierino di marsala, due cucchiai di sugo di pomodoro,  parmigiano e un cucchiaio di panna.

 

Federica   È una bella pensata il primo con il secondo sopra,  mi piace davvero,  e poi faccio senza assaggiare,  ormai so com’è la tua cucina:  è meravigliosa!

 

Elena  Grazie!

 

 

13/11/2018

 

Elena  Ti va un’altro piatto di pasta?  Per esempio gli spaghetti conditi con i sapori dell’autunno?  Li ho preparati con cura.

 

 

SPAGHETTI AI FUNGHI

 

MISTI CON GUANCIALE

 

 

Ingredienti:  Spaghetti q.b.,  funghi misti,  teniamo da parte un porcino a testa per farlo ripieno con funghi trifolati,  scamorza,  panco,  parmigiano,  sale,  pepe,  peperoncino,  olio extra vergine d’oliva,  una noce di burro,  un po’ di fonduta leggera,  erbe miste con il crescione,  cipollotti freschi,  guanciale tagliato in piccoli pezzi e rosolato in padella per sciogliere il grasso, mezzo bicchiere di prosecco.

 Federica   Anche questo piatto è di una completezza incredibile,  e che gusto!