13.04.2017

RISPOSTE AI LETTORI CENTOTRENTAQUATTRO

Author: Elena Lasagna

13/04/2017

 

In questi paesi non sento mai un vero povero lamentarsi,  che si lamenta sempre sono quelli che hanno soldi e roba,  perché?

Graziella

 

Di queste persone non va colto solo ciò che appare,  spesso il lamentarsi di quelli,  è un modo per compiacersi di ciò che hanno,  quando le persone non sono sincere si lamentano perché  stanno nascondendo il loro stato d’animo migliore;  possono ingannare solo gli ingenui.

Elena  Lasagna

 

13/04/2017

 

Il mio ragazzo ride di me con la gente,  si vergogna perché sono già tre volte che vado  all’esame  di guida e sono bocciata.  È grave secondo te?  Bada che lui però non è riuscito nemmeno a studiare le tabelline;  alle elementari era un asinaccio mentre io mi sono laureata.

È ovvio che lui cerca di sminuirti perché non è alla tua altezza,  e da quello che capisco non lo sarà mai!  Quel vergognarsi di te con la gente per una cosa così banale ( ci sono persone molto intelligenti che non riescono a guidare,  non preoccuparti!  Quando la tensione si sarà trasformata in sicurezza ci riuscirai anche tu)   in realtà è la sua di vergogna che gli passa per la testa e con il pretesto del mancato esame di guida cerca di farla pesare a te capovolgendo le cose,  ma  l’asinaccio è lui!  Vedi che subdolo?

Elena  Lasagna

14/04/2017

 

Cosa ne pensi di quei paesi in guerra? E di tutta quella gente che muore?

 D. Franco

 

Io penso che le guerre non ci dovrebbero essere,  nessuno ha il diritto di togliere la vita agli innocenti!  Tutti dovrebbero avere un posto su questa terra,  mentre per mano di pazzi ci sono ogni giorno migliaia di persone che muoiono e altri che non sanno dove vivere sono rimasti senza casa, senza terra senza niente! C’è chi combatte per questa libertà ma come dice un vecchio proverbio ” La violenza genera violenza”! Proprio perché ci sono dei pazzi che se non venissero spazzati via continuerebbero a seminare  morti inutili.

Elena  Lasagna

 

18/04/2017

 

Ieri ho rivisto  quella donna che ha distrutto alcune piante della tua siepe :  razza bianca,  ha dai venticinque ai ventisette anni circa,  capelli scuri lisci, corporatura esile,  statura medio bassa,  segni particolari bocca molto accentuata in larghezza;  credo che mi abbia riconosciuto perché è stata molto cordiale con me,  ma non, le risparmierò nulla!   La gente così meglio che crepi all’inferno!

 

F.

 

Grazie!

Elena  Lasagna

 

19/04/2017

 

Perché secondo te mia figlia mi mette sempre in cattiva luce davanti al suo ragazzo?  Se è per gelosia io non ne vedo il motivo:  prima di tutto è il “suo ragazzo”,  secondo potrebbe essere mio figlio ed io non guardo i ragazzini,  e neanche gli altri uomini.

Alessandra

 

Ci sono madri  come te  che per i figli spaccherebbero il mondo in due e loro non lo capiscono,  ti ripagano con ingiurie,  ipocrisie e infamità!  Come ho già scritto in un altro articolo e lo ribadisco: a volte da genitori santi possono nascere  anche figli meschini.

Elena  Lasagna

 

20/04/2017

 

Come può una donna giovane che ha già passato sei ragazzi calunniare altre donne delle quali non sa nulla del loro passato?

Giuliana

 

I disonesti si giustificano  sempre  colpendo alle spalle gli innocenti!

Elena  Lasagna

 

20/04/2017

 

Come si può fermare tutti questi femminicidi?

Giuliana

I pazzi bisognerebbe curarli prima,  cercando di capirli in tempo,   ci sono molti accorgimenti che lasciano i segni della loro pazzia!

Elena  Lasagna

 

20/04/2017

 

È vero che le mafie sono fatte anche di gente di cultura ?

Alessandra

 

Le mafie sono chiunque!  Anche i criminali sanno leggere.  E poi mafiosi o no se sono criminali che differenza fa?  Ne conosco di bravi bambini e bambine adulti che davanti alla società vorrebbero sembrare delle persone modello ma dietro a questa facciata si nascondono i più disonesti che si possa mai immaginare!

Elena  Lasagna

21/04/2017

 

Che altro ti fa schifo di questa società?

Dott.  Robert

 

L’ignoranza e la maleducazione.

Elena  Lasagna

 

22/04/2017

 

Riusciranno a farcela Rosa Bazzi e Olindo Romano ?

 

Dott.  Robert

 

Se si vuole sì ce la faranno,  ma è una bella matassa da sgarbugliare;  loro non si aiutano per niente.

Elena  Lasagna

 

23/04/2017

 

Amici miei non preoccupatevi,  non mi lascerò certo  giudicare o spaventare da chi  i libri  glieli scrivono gli altri né tanto meno da chi non sa scrivere ancora una lettera di suo pugno senza pensarci per un’ora o andare a cercarla in internet! Laurea felice cari miei!

Elena  Lasagna

 

30/04/2017

 

Spesso mi chiedo come si fa ad uccidere delle persone così,  a sangue freddo mentre quando io sento che muore qualcuno   che lo conosca a no,   mi viene sempre la pelle d’oca e rimango stranito per tutto il giorno.

Giuseppe

 

Purtroppo le guerre sono così,  c’è chi vuole conquistare il potere a tutti i costi,  per vincere deve spazzare via tutto e tutti. Anche chi ammazza qualcuno per niente è già in guerra;  molti individui senza scrupoli cercano potere e autorità mettendo da parte gli altri,  questo è il semplice fondamento di una società senza scrupoli,  che diventa sempre più complessa,  nelle idee,  nei bisogni e nel volere primeggiare su tutto;  questo porta alla distruzione  prima di tutto di  se stesso ,  tutto per un niente,  in questo modo si diventa più zombi che non i morti che lascia sulla sua via!  Tutto questa lotta per sentirsi liberi mentre  la vera libertà è quella di lasciare vivere gli altri!

Lasagna  Elena

 

03/05/2017

 

Ho sentito una discussione dentro un gruppo di persone che dicevano sì alla dittatura.  Pensano che si risolverebbero tutti i problemi del caos,  del disordine e sporcizia nelle strade  di tutti i paesi, solo così la gente rispetterebbe le regole imposte dalla costituzione.  A questo punto cosa ne pensi?

 

Io penso che tutte le dittature non dovrebbero esistere.  Le persone non sono tutte uguali proprio per questo non si deve far pagare a chi le regole le rispetta e le ha sempre rispettate.  Ma anche gli asini possono imparare con le maniere adeguate.  Ci sono alternative migliori e civili per far rispettare le regole:  e sono le contravvenzioni salate,  chi non potrà pagare dovrà scontare la pena con lavori  stabiliti dalla legge. Applicare le leggi con tocchi democratici ma gesti decisi  si otterranno più risultati che non con la dittatura. Basta osservare i paesi con quel regime e sarebbe come vivere in una prigione sempre.  Per me la dittatura è come  morte.  La dittatura per me è negligenza e cattiveria,  perché l’intelligenza ha sempre un’alternativa al male!

Elena  Lasagna

 

05/05/2017

 

Che cosa disapprovi nell’abbigliamento femminile?

Annamaria

 

Ovviamente l’abbigliamento sconcio è mancanza di rispetto verso i tuoi superiori e la società stessa,  poi se uno se ne frega,  allora non  può farmi male.  Ad esempio io non porterei mai le guaine contenitive, è inutile essere di una taglia in più per poi nasconderla,  se una donna non si piace farebbe prima a dimagrire così non dovrà nascondere nulla.  Tutto sommato meglio piacersi o dimagrire!

Elena  Lasagna

 

06/05/2017

 

Ieri ho incontrato una signora e mi ha detto che ti conosce,  ti ha riconosciuto guardando  le foto sul  tuo sito.  Mi ha detto che tempo fa eri assistente in un ambulatorio di un medico, le piaceva quando la ricevevi,  perché dice che eri molto gentile,  te l’ho detto perché queste cose fanno sempre molto piacere;  è vero che lavoravi in un ambulatorio medico?

 

Federica e Alessandro

 

Grazie Fede per avermelo raccontato,  è vero essere ricordati per la gentilezza è molto gratificante.  Non saprei dirti chi possa essere perché con le persone mi sono sempre comportata in maniera imparziale,  quindi,  spero  di aver lasciato a tutti questo bellissimo ricordo.  In quell’ambulatorio lavoravo circa dalle quattro alle cinque ore al giorno, solo di pomeriggio,  al mattino invece lavoravo in sartoria.  Quello che ho imparato e quello che ho provato lavorando con una persona così stimata per la sua competenza è davvero impagabile, è indimenticabile!  Non dico altro.

 

Elena  Lasagna

 

07/o5/2017

 

Non molto tempo fa ho dovuto cambiare medico perché non sapeva come curarmi.  Mi mandò da uno specialista e poi mi proibì di fare quelle cure;  me le cambiò,  e stavo male come prima,  allora mi disse di sospenderle del tutto e mi gonfiai al punto che i miei famigliari credevano che non ce l’avrei fatta.  Ma che cos’è questa cosa,  incompetenza o cinismo?

 

M.

 

Io spero che di persone così ce ne siano poche oppure che stiano scomparendo.  Non si può giocare con la vita dei pazienti!  Dire che è incompetenza è poco ma l’incompetenza esiste anche se avesse saputo curarti,  perché  chi usa gli esseri umani come cavie  dovrebbe essere radiato per sempre dall’albo dei medici!

 

Elena  Lasagna

 

09/05/2017

 

Chi è quello che ferisce gratuitamente?

Dott.  Robert

 

È l’ipocrita senza scrupoli,  il denigratore che poi si lamenta per le offese ricevute!

Elena  Lasagna

 

09/05/2017

 

È vero che lavi i muri della casa?  Con che cosa?

Angelo

 

Sì,    è vero, li lavo con acqua e sapone,  mi piace guadagnarmi da vivere da sempre,  per me avere il tempo di  scrivere e studiare è già un grande regalo. Ma non credere che io mi senta inferiore a una persona che si fa mantenere dal padre o dal marito,  perché ti sbagli di grosso,  mi sentirei inferiore se fosse il contrario!

 

Elena  Lasagna

 

09/05/2017

 

Ho una vicina di casa che mi deve sempre dire quando è ora di tagliare l’erba del “mio” prato,  perché dice che l’erba alta o l’ erbaccia  le dà fastidio.

A…..

Se l’erba non va ad intaccare la sua proprietà,  lei non può ordinarti un bel niente!  Se le dà fastidio che la vada a brucare come fanno le capre!

Elena  Lasagna

 

09/05/2017

 

Hai mai dato buca ad un appuntamento?

U…

 

Sì,  perché mi accorsi che  quell’appuntamento era fasullo,  non era  ciò che io credevo nel senso della professionalità, doveva fare delle prove su di me,    così senza nemmeno conoscermi,  perché  sono così loro… credono di poter manipolare tutto e tutti!  Ed avevo ragione,  perché quella buca io la ricevetti da una persona comandata da lui!  Sai il solito imbecille che fa le veci del cretino prepotente,  aderisce al male e mai al bene,  quelli sono della peggior specie.

Elena  Lasagna

 

11/05/2017

 

Come definiresti un insegnante che insegna al contrario perché vede che l’alunno acquisisce molto,  sparla di lei con i suoi colleghi,  sperando che le  venga l’Alzheimer?

Dott.  Robert

 

Io so che hai una definizione scientifica ma io ti dico semplicemente che è un deficiente!   Aspetta, però non farmi vincere !

Elena  Lasagna